Addio Charlie, è la fine per il bimbo che ha commosso il mondo

0
genitori di Charlie

Manca soltanto l’annuncio ufficiale da parte dell’ospedale nel quale é ricoverato ma ormai non ci sono più speranze per Charlie Gard, il bambino inglese di 10 mesi affetto da una rara malattia genetica e il cui caso ha aperto un dibattito sulla vita durato per settimane. I medici del Great Ormond Street Hospital, nel quale è stato assistito, in queste ore stanno staccando la spina dei macchinari che ancora lo tengono in vita dopo che gli è stata diagnosticata una sindrome di deperimento mitocondriale incurabile, malattia che hanno solo sedici bambini al mondo.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Un destino tragico che ha aperto un dibattito acceso dalla battaglia legale portata avanti dai genitori di Charlie, Chris e Connie: il piccolo infatti, nato il 4 agosto 2016, nelle prime settimane sembrava sano. Poi la terribile scoperta: il bambino perdeva peso e tono muscolare, gli esami ai quali è stato sottoposto hanno emesso un verdetto terribile e che non si poteva prevedere in gravidanza anche se i due genitori sono portatori sani della malattia. Così Charlie ha vissuto attaccato alle macchine mentre il padre e la madre hanno cominciato una lunga battaglia legale per tenerlo in vita e poter volare negli Usa per sottoporlo ad una cura sperimentale.

Da soli hanno raccolto, grazie alle donazioni di oltre 80mila persone 1,3 milioni di sterline (1,5 milioni di euro), e iniziato uno scontro prima con i tribunali britannici che avevano imposto ai medici di andare avanti per la loro strada visto che non esistevano reali speranze e poi con la Corte Europea che ha deciso di respingere le loro istanze anche perché non spettava a loro decidere. “Charlie se ne andrà via sapendo comunque di essere stato amato da migliaia di persone”, hanno detto commossi i genitori che non si sono mai rassegnati alla sentenza di morte con dignità. E il dibattito, politico e morale, anche in Italia rimane aperto.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.