Aggiornamento WhatsApp Payments: via libera ai pagamenti elettronici

whatsapp payments

WhatsApp Payments presto in Europa

Ottime notizie sul fronte WhatsApp:  l’azienda di Menlo Park ha rilasciato una versione Beta per Android della propria piattaforma che contiene una sezione con un sistema di micro-pagamenti fra gli utenti. Per ora, WhatsApp Payments sarà sperimentato solamente in India, ma si confida sul fatto che l’aggiornamento sia disponibile al più presto anche in Europa. Entrata trionfale dell’app nel business dei pagamenti elettronici?

WhatsApp Payments, cos’è e come funziona

Del resto, se Skype in USA sta sperimentando i pagamenti elettronici interattivi, la app di messaggistica istantanea per iOS e Android più usata a livello mondiale non può certo essere da meno. Secondo fonte WABetaInfo, sembrerebbe che nella versione Beta 2.17.295 per Android da poco rilasciata, alcuni utenti hanno la possibilità di accedere a una versione nascosta, ovvero il sistema di pagamento WhatsApp Payments. Quando la funzione sarà attiva, consentirà agli utenti di inviare e ricevere denaro dai propri contatti. Ma non saranno importi consistenti: il tutto è stato pensato per raccogliere piccole somme di denaro per un regalo o una cena di gruppo, ad esempio.

Del resto, WhatsApp resta e resterà una app di messaggistica istantanea, ma la concorrenza spietata di Skype, Snapchat, Telegram e soprattutto Viber deve essere contrastata con funzioni innovative e all’avanguardia. Ancora non si sa se WhatsApp Payments sarà a titolo gratuito o se verranno applicate commissioni in proporzione alla somma da erogare, ma sicuramente è una bella novità che l’Europa attende con ansia.

LE EXTENSION MAGNETICHE PER CIGLIA CHE NON HANNO BISOGNO DI COLLA O ADESIVI

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*