Aids, siamo pronti a sconfiggerlo con i farmaci anti cancro

Giornata Mondiale AIDS: aumentano i sieropositivi, diagnosi in ritardo
Come Aumentare il Seno naturalmente.CLICCA per Info!

Aids, forse siamo davanti ad una svolta. Ci sono infatti dei farmaci antitumorali, che forse danno la possibilità di «curare» definitivamente l’infezione da Hiv con gli antitumorali.

Aids, la storia di un uomo guarito con la chemioterapia

Un uomo di 52 anni che aveva contratto prima l’HIV e poi si era ammalato di tumore, durante la cura, ha visto la svolta. E infatti i medici hanno notato alcune cose: la prima è che la quantità di virus nel sangue (praticamente zero all’inizio) aumentava, per poi diminuire in modo considerevole; la seconda è che una particolare classe di globuli bianchi, i linfociti T -Cd8, che uccidono le cellule infette da Hiv, era aumentata. E per finire, cosa più importante, il virus era sparito dai cosiddetti serbatoi (rappresentati da altri globuli bianchi, chiamati linfociti T – Cd4).

Mirko Paiardini, italiano che lavora, come professore associato, nel Laboratorio di Immunopatogenesi dell’infezione da Hiv alla Emory University di Atlanta ha affermato che « è proprio questo che i ricercatori stanno cercando da tempo: eliminare completamente il virus dall’organismo umano. Arrivare cioè alla “cura” definitiva. Oggi le terapie antiretrovirali riescono a tenere a bada il virus, ma quest’ultimo può rimanere nei cosiddetti reservoir, rappresentati soprattutto dai Cd4. Ecco perché, se si sospende la terapia antiretrovirale, il virus si riattiva».

Aids curabile con la chemioterapia, andiamoci cauti

È una svolta certo, ma bisogna andare cauti, anche se certi farmaci antitumorali, meritano la chance di essere presi in considerazione. Significherà pur qualcosa che l’uomo malato di cancro e HIV è guarito grazie alla chemio.

Pare infatti che dopo una recidiva al cancro, i medici dell’ospedale Pitié Salpêtrière di Parigi hanno deciso di somministrargli il nivolumab, un farmaco immunoterapico capace di riattivare le cellule del sistema immunitario contro il tumore, e il miracolo l’ha portato alla guarigione anche dell’AIDS.

Questo è un farmaco appartenente ad una nuova classe di molecole innovative, che stanno dando buoni esiti nella cura contro diverse forme di tumore.

Informazioni su Alessia D’Anna 474 Articoli
studentessa in giurisprudenza amante della scrittura, con esperienza nelle notizie dell'ultima ora

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*