Alberto Angela dopo Stanotte a Venezia torna a Super Quark con il padre Piero Angela

0
Alberto Angela dopo Stanotte a Venezia torna a Super Quark con il padre Piero Angela

Stanotte a Venezia di Alberto Angela andato in onda ieri su RaiUno ha conquistato il 25% di share. Un risultato eccezionale per un programma di cultura e nemmeno tanto inatteso visto che ormai il figlio di Piero Angela è seguitissimo sui sociale. Il primato di Alberto però non ha molto a che vedere con le sue doti intellettuali, lo stesso Angela ha scherzato in passato con i giornalisti che gli avevano chiesto cosa pensasse del fatto che fosse considerato un’icona sexy dicendo ‘ben venga, purché aiuti la cultura’.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Il nuovo appuntamento della saga culturale di Alberto Angela non ha deluso gli spettatori, ieri sera il suo nome e Stanotte a Venezia erano di tendenza su Twitter. Il pubblico dopo aver scoperto i segreti di San Pietro, quelli del Museo Egizio di Torino e di Firenze, ha voluto fare un viaggio a Venezia con un ‘cicerone’ d’eccellenza. Non sono mancate le critiche degli esperti che hanno definito il programma del divulgatore a tratti lacunoso. Straordinario il lavoro della troupe che ha girato di notte per approfittare dello spettacolo che offre la città quando è deserta.

Dopo Stanotte a Venezia, il conduttore di Ulisse, torna in tv accanto al padre Piero Angela per Super Quark. Dal 3 luglio al 28 agosto 2017 andranno in onda le nuove puntate dello storico programma in cui si parlerà dei primati osservati in India, Madagascar e Borneo. Diversa l’impostazione al passo con i tempi e con i documenti della BBC. Questa esperienza con il padre Piero Angela potrebbe essere l’ultima in Rai per Alberto Angela. Da giorni infatti si susseguono rumors insistenti sul suo passaggio a Discovery o Sky. Il sexy divulgatore non ha confermato e ha solo informato i suoi seguaci che continuerà nella sua missione divulgatrice, appunto.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS