Alitalia in vendita, nuovo bando: accettate offerte per singole attività

alitalia in vendita

Entro il 2 ottobre le proposte vincolanti, possibile cessione separata volo e handling

Dopo i disagi a Linate e Malpensa per uno sciopero improvviso, la notizia di oggi è che Alitalia è in vendita. E’ uscito il nuovo bando per presentare una offerta vincolante per acquistare la ex compagnia di bandiera italiana gestita da Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari. Il termine ultimo fissato per presentare le proposte vincolanti è il 2 ottobre 2017. Il bando è stato approvato dal Ministero dello Sviluppo Economico e, anche se si punta a vendere in blocco l’intera compagnia, si apre uno spiraglio per la cessione separata di volo ed handling.

Alitalia viene proposta al mercato seguendo la logica di mantenere e salvaguardare il più possibile l’integrità aziendale, in quanto l’amministrazione straordinaria punta a vendere l’intera compagnia in blocco, ma chi vuole farsi avanti con proposte complete, può comprare il lotto aviation o il lotto handling in caso di assenza di una offerta separata, come l’opzione tra le attività del trasporto aereo (manutenzione compresa) o la gestione di servizi di assistenza a terra di aerei e passeggeri. Questa strategia di vendita è stata elaborata sulla base delle indicazioni raccolte dai commissari nella fase delle proposte non vincolanti del 21 luglio 2017. Sono 33 i potenziali acquirenti, e il fondo Elliot,  le compagnie aeree Etihad, Ryanair, Delta in cordata con Air France-Klm, Lufthansa e EasyJet farebbero parte della categoria degli interessati, ma indecisi.

Alitalia in vendita, il calendario

Le tempistiche sono chiare per tutti e sono visibili nel bando sul sito ufficiale Alitalia: il 7 agosto 2017 si mette in moto l’operazione di vendita e fino al 15 settembre 2017 sarà possibile far pervenire le manifestazioni di interesse, dopodiché si dovranno deporre entro il 2 ottobre 2017 le offerte vincolanti. Seguirà un periodo di negoziazione con i commissari e il Governo fino al 5 novembre 2017, privilegiando quelle a lotto unico.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*