Assicurazione Inail casalinghe: casi di obbligo, importi e scadenze premio 2017

Assicurazione Inail casalinghe: casi di obbligo, importi e scadenze premio 2017

Quali sono le modalità per l’assicurazione casalinghe 2017? Non tutti sono a conoscenza della copertura assicurativa Inail per gli incidenti domestici. L’obbligo è stato introdotto con la Legge 493 del 3/12/1999 e si rivolge a uomini e donne che si occupano esclusivamente della cura della casa. L’importo dell’assicurazione casalinghe Inail per il 2017 è di 12,91 euro, un somma poco onerosa se consideriamo il valore del certificato.

L’assicurazione casalinghe copre gli infortuni domestici ed è obbligatoria per chi presta lavoro domestico e non svolge altre attività che richiedono l’obbligo di iscrizione alla cassa previdenziale o ad altro ente. Per lavoro domestico si intendono le attività che si svolgono nell’abitazione ove si è domiciliati senza vincoli di subordinazione e a titolo gratuito. L’obbligo di assicurazione si estende ai pensionati ambosessi che hanno superato i 65 anni di età, i ragazzi che hanno compiuto 18 anni e che sono disoccupati, i cittadini stranieri che pur avendo il permesso di soggiorno sono in attesa di lavoro, lavoratori in mobilità e Cig, lavoratori stagionali e a tempo determinato.

Maturando uno dei requisiti sopra elencati ci si deve recare presso Uffici Postali, sede Inail competente per territorio o associazioni di categoria per ritirare il bollettino. Lo stesso può essere pagato registrandosi al portale dell’Inail. La data di scadenza per l’assicurazione casalinghe Inail 2017 è fissata al 31 gennaio, se non avete ancora provveduto al versamento vi consigliamo di rimediare quanto prima. Gli infortuni domestici coperti dal premio assicurativo riguardano eventi che si sono verificati nell’abitazione e nelle pertinenze da cui deriva un’inabilità superiore al 27% con una rendita a vita intorno ai 200, in caso di invalidità al 100% l’importo supera i 1200 euro. Da qualche anno l’assicurazione casalinghe Inail prevede l’erogazione di un assegno funerario ai superstiti in caso di morte.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*