Auguri buon San Faustino 2017: messaggi per single, video e immagini Whatsapp Snapchat e Telegram

By | 15 febbraio 2017
auguri buon san faustino 2017 festa single

Oggi 15 febbraio 2017, non è solo il giorno dopo San Valentino: per chi non lo sapesse, si festeggiano i single ed è una regola non scritta inviare gli auguri di buon San Faustino 2017 a tutti gli amici e i parenti che non hanno una persona accanto, per diversi motivi. Del resto, se il 14 febbraio si è festeggiato in modo romantico, perché non fare gli auguri alla “zitella” o al “zitello” in amicizia, senza sembrare banale e soprattutto offensivo? Sembra facile: con le dediche d’amore magari ce la si può cavare con  tre parole, mentre i messaggi per single sono un tema spinoso: ecco alcuni suggerimenti per fare gli auguri con immagini e video da inviare sui sociale e via WhatsApp, Snapchat e Telegram, per stargli vicino in maniera originale augurando buona festa dei single!

Non si può regalare a chi è solo cioccolatini a forma di cuore e fiori, quindi perché non stupire i nostri amici con dei messaggi per single per fare gli auguri di buon San Faustino 2017? Niente dediche d’amore, vanno benissimo le parole per celebrare l’amicizia tra voi e la persona in questione ma, meglio di tutto, meglio scrivere dediche che inneggino alla festa dei single e che sottolineino i pregi di questa condizione. Parole semplici che possano strappare un sorriso a chi, il 14 febbraio, si rinchiude a casa per non vedere coppiette smielate. Basta inviare queste dediche magari allegati a video e immagini su Whatsapp, Telegram e Snapchat.

Solo a San Valentino  ci si aspetta di ricevere dediche e frasi romantiche, ma il giorno dopo, ovvero il 15 febbraio, perché non fare gli auguri di buon San Faustino 2017 in maniera originale? Per la festa dei single è bello ricevere video e immagini per divertire chi è solo e non si deve spendere nulla, visto che basta inviarli con lo smartphone attraverso Snapchat, Telegram e Whatsapp. La festa della zitella e del zitello è stata istituita proprio il giorno dopo il 14 febbraio, San Valentino, per protesta contro le romanticherie delle coppiette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *