Austria è il paese più ospitale al mondo, l’Italia più in basso in classifica

0
Austria è il paese più ospitale al mondo, l'Italia più in basso in classifica

Nella classifica del World Economic Forum l’Austria è il paese più ospitale al mondo. Il paese al confine con l’Italia si prende il primato di questa classifica, dunque, sbaragliando la concorrenza. La classifica tiene conto di più fattori: pulizia delle città, paesaggi naturali e organizzazione moderna degli impianti e delle abitazioni. L’Italia non è presente tra le prime dieci, ma si trova in basso in classifica: sul podio, invece, rientrano Stati Uniti e Spagna.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Austria è il paese più ospitale al mondo: la classifica delle prime dieci

Il World Economic Forum ha stilato una classifica tenendo conto di diversi parametri: l’obiettivo della classifica stessa era quello di capire quali fossero i paesi più ospitali al mondo. Secondo la classifica, l’Austria è il paese più ospitale al mondo; a determinare questo successo la pulizia delle città, i servizi offerti e la grande organizzazione delle strutture.

Al secondo posto c’è invece la Spagna, grazie ai tantissimi servizi per il turismo; completa il podio invece gli Stati Uniti, grazie alle meravigliose spiagge del Pacifico e alle grandi metropoli. Al quarto posto c’è il Portogallo, meta turistica molto gettonata per via dei suoi servizi low cost che ne hanno fatto, negli ultimi anni, un luogo molto frequentato. Al quinto posto c’è la Croazia mentre la Svizzera è sesta, per via del grande investimento nel settore turistico (oltre che grazie alla bellezza dei suoi paesaggi). Più in basso la Gran Bretagna che, nonostante abbia città bellissime è frenata dai costi di soggiorno di Londra e altre metropoli.

Per l’ottavo posto sguardo all’Oceania con l’Australia che, nonostante le condizioni termiche, stupisce per i suoi grandi paesaggi. Nona la Germania, grazie a un turismo e molti servizi accessibili che la includono nella classifica (i paesaggi da soli non sarebbero bastati). Ultima tra le dieci il Canada, per via delle grandi strutture e grazie ai tanti paesaggi verdi.

Italia solo undicesima

Non sono evidentemente bastate, all’Italia, le grandi bellezze naturali e le città d’arte per farla rientrare all’interno delle dieci posizioni della classifica del World Economic Forum. La penisola è soltanto undicesima, per via di una precaria manutenzione cittadina e dei servizi, che la fanno scivolare fuori dalla top 10.

In effetti, le 136 nazioni prese in esame sono state valutate secondo 14 parametri differenti: non conta, dunque, solo la bellezza dei luoghi ma anche servizi, strutture, mercato del lavoro e molto altro. Dietro l’Italia si piazzano Lussemburgo, Islanda, Bulgaria e Irlanda.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.