Bolivar supremo, la mossa di Maduro per contrastare l’inflazione

0
Bolivar supremo, la mossa di Maduro per contrastare l'inflazione

L’inflazione in Venezuela ha raggiunto vette inimmaginabili, e il piano per contrastare questo progressivo declino economico è stato messo in atto da Nicolàs Maduro. E’ stato, infatti, lanciato il bolivar supremo, nuove banconote private per dare una spinta alla situazione economica e finanziaria venezuelana. Allo stesso tempo continua la fuga: sono sempre più le persone che tentano di scappare dal paese, e gli altri paesi sudamericani stanno progressivamente bloccando questi tentativi di fuga. Ultimo in ordine di tempo è il Brasile, che ha pensato di creare un campo profughi per coloro che scappano dal Venezuela.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Brasile pensa a un campo profughi per frenare la fuga dal Venezuela

La situazione venezuelana si sta facendo sempre più negativa per il paese. Ogni giorno si verificano delle vere e proprie fughe da parte dei cittadini del paese, che trovano nell’abbandono l’unico movito di sopravvivenza. Secondo la polizia brasiliana, ogni giorno si verificano 460 attraversamenti della frontiera da parte dei venezuelani. La crisi economica ha portato 500mila persone a fuggire solo quest’anno, due milioni in totale. I cittadini espulsi sono stati 1200.

“È necessario aprire un campo per rifugiati, non si può lasciare che questa gente riempia gli spazi vuoti di Pacaraima. Non si può lasciare che queste persone stiano per strada a fare i loro bisogni fisiologici”, afferma la polizia stessa.

Il bolivar supremo riuscirà a frenare l’inflazione?

L’inflazione dilagante del Venezuela e i continui dazi inflitti al paese hanno creato una situazione difficile da fronteggiare. L’ultimo dato relativo all’ascensore è chiaro: la svalutazione della moneta è giunta all’82,7%. Secondo una ricerca compiuta da varie università del paese, il 90% della popolazione vive in povertà.

Maduro tenta di arginare questa situazione attraverso il bolivar supremo. La nuova moneta dovrebbe riuscire a dare una spinta economica in grado di arginare l’inflazione. La banconota di maggior valore, 500 bolivar, equivale a 50 milioni del vecchio conio. Una delle mosse fondamentali sarà introdotta a partire da settembre: si tratta dell’aumento del salario minimo del 3.400%, per la quinta volta solo quest’anno.

Roraima vuole chiudere la frontiera, Garcia condanna il bolivar supremo

La mossa di introdurre il bolivar supremo è stata annunciata da Maduro attraverso un video su Facebook, dove ha spiegato che il cambiamento di conio è avvenuto con successo. Una grande condanna è arrivata da Henkel Garcia, economista e direttore di Econometrica, che ha ritenuto la mossa folle.

Il Roraima, intanto, preme per la chiusura della frontiera. La decisione non è definitiva, anche perchè il governo ha inviato 120 uomini per garantire maggior sicurezza alla frontiera, ma la spinta per una chiusura dei confini è sempre più pressante.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS