Boom di auto elettriche in Norvegia

Una lungimirante politica di agevolazioni la porta al quarto posto mondiale nel mercato elettrico. Dopo USA, Giappone e Cina, il Paese che si affaccia sul Circolo polare artico si rivela essere il quarto Paese al mondo nell’acquisto di auto elettriche, nonostante i suoi abitanti tocchino appena i 5 milioni. Il motivo di questo successo consiste nelle politiche Norvegesi di tutela dell’ambiente che agiscono in maniera sinergica e contribuiscono in maniera sostanziale alla lotta all’inquinamento. In realtà, i costi maggiori di una vettura elettrica rispetto ad un’altra con motore termico, vengono neutralizzati da solidi incentivi economici ma anche dai vantaggi di possedere un’auto elettrica.

I norvegesi possono contare sull’azzeramento delle tasse nell’acquisto e nell’esercizio dell’auto elettrica ma anche nella gratuità dei pedaggi, dei traghetti, parecchio utilizzati nel Paese dei fiordi, parcheggi comunali gratis e libero accesso alle corsie preferenziali. Ultima chicca è la ricarica gratis nell’ampia rete infrastrutturale. Questo possibile grazie all’approssimazione al 100% delle fonti rinnovabili nella produzione di energia elettrica a basso costo, per il quale le ricariche dell’intero già ampio parco di vetture elettriche non superano il 5% dell’intero consumo nazionale.

Crema Anticellulite Barò Cosmetics, leggi info su sito Ufficiale

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*