Calabria: sisma sulla costa ovest, nessun danno

0

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 intorno alle ore 1:15 ha coinvolto il largo della costa ovest della Calabria, dinanzi alle coste della provincia di Vibo Valentia. Stando ai rilevamenti compiuti nell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma si è verificato con ipocentro a 89 km di profondità ed epicentro in mare a 13 km da Ricadi. Pare che ad ora non si contino danni a persone o cose.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Scossa in Calabria, nessun danno

E’ stata una scossa di terremoto di intensità moderata quella che si è stata registrata oggi, 30 luglio 2018, alle 01.15, nel pieno del mar Tirreno meridionale e che ha coinvolto Calabria.

Secondi i dati dell’INGV il sisma ha sfioratoto la magnitudo 3.7 sulla scala richter viceversa l’ipocentro è stato segnalato a circa 89 km di profondità. L’epicentro ha riguardato il pieno Mar Tirreno meridionale, per l aprecisione a pochi chilometri di Ricadi e Tropea, province di Vibo Valentia.

Il sisma è stato avvertito in maniera leggera a causa di una profondità notevole : in tal modo le onde sismiche, che hanno avuto il via molto in profondità, hanno potuto diramarsi su una zona assai più ampia perdendo nel frattempo molta energia.

Quindi il sisma ha sfiorato anche il messinese, vibonese e reggino. Diverse segnalazioni del sisma sono giunte da Vibo Valentia, Tropea, Gioia Tauro e Messina.

Terremoto Clabaria: cosa registrano i centri di vulcanologia

L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, ha notato il susseguirsi di bem due scosse di terremoto in Italia nella notte di oggi, lunedì 30 luglio 2018.

Alle ore 2:04 di oggi, infatti un’altra scossa di terremoto M 2.5 si è verificata a Milo, in provincia di Catania, con ipocentro a 0 chilometri di profondità. Evento localizzato 22 km a nord ovest di Acireale, 29 km a nord di Catania, 69 km a sud ovest di Reggio Calabria.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS