Calcio, Tavecchio vuole anche la lap-dance negli stadi

0
lap dance stadi tavecchio FICG Calcio

Il numero uno della FIGC Carlo Tavecchio si è lasciato andare a dichiarazioni piuttosto singolari sulla questione stadi: la soluzione per lui è destinarli non solo al calcio, bensì ad altre attività sociali. Pensiero nobile, se non fosse che per lui, la lap-dance sia annoverata tra queste. L’intervento di Carlo Tavecchio in Commissione Antimafia passerà senz’altro alla storia, tanto che gli utenti Twitter hanno premiato #Tavecchio facendolo schizzare come primo nelle tendenze italiane.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Provocazione o solite piazzate alla Tavecchio? Il mondo del calcio se lo sta chiedendo, visto che il numero uno della FIGC ha esordito dicendo che negli stadi, l’Italia ha un grosso handicap, ovvero che il campionato si gioca in strutture e impianti inferiori alla media europea su tutti i profili, anche dal punto di vista della sicurezza. Ha citato come esempio la Turchia, nazione in cui è attivo un sistema elettronico individuale in modo che il tifoso sia individuato dal posto in cui si siede. In Italia sarebbe fattibile ma impegnerebbe un centinaio di milioni di investimento per adeguare gli impianti di Serie A a questa tecnologia. La soluzione è svecchiare gli stadi con la lap-dance negli impianti.

Carlo Tavecchio ha proseguito il suo intervento in Commissione Antimafia, spiegando che gli stadi non sono più dei posti in cui si va per vedere una partita di calcio: ci dovrebbe essere la farmacia, il cinema e la lap-dance: insomma, sono posti in cui bisogna fare attività sociale. Il tutto ha sapore di provocazione, ma su Twitter, gli utenti si stanno scatenando con meme con la faccia del numero uno della FIGC sul palo, e Homer Simpson in veste di lap-dancer.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS