Caldo record in Spagna e Portogallo: si toccheranno punte di 50 gradi

0
Caldo record in Spagna e Portogallo: si toccheranno punte di 50 gradi

La settimana più calda dell’anno, così come l’hanno definita i meteorologi, interesserà particolarmente la penisola iberica. Ci sarà caldo record in Spagna e Portogallo: una vera e propria allerta rossa che interesserà i due paesi, ma non solo. In allerta ci sarà anche Gibilterra, dal momento che i paesi marini soffriranno particolarmente queste temperature con l’afa. Secondo le previsioni, si toccheranno addirittura punte di 50 gradi, con il rischio di incendi e vittime molto elevato. Il record della temperatura europea potrebbe essere superato.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Caldo record in Spagna e Portogallo: una settimana di allerta rossa

Nella settimana che andrà dal 2 agosto fino all’8 dello stesso mese sarà caldo record in Spagna e Portogallo. La penisola iberica sarà oggetto di una ondata di caldo derivante direttamente dalla zona sahariana. Le punte massime saranno toccate nel weekend, dove potranno essere raggiunti addirittura 50 gradi. La conferma arriva da Tyler Roys, meteorologo, che afferma: “Non è escluso che da venerdì a domenica le temperature raggiungano i 49 °C nel sud-ovest della Spagna e in parti del sud del Portogallo”.

Le città marine saranno particolarmente interessate, con l’afa che peggiorerà ancor più la situazione meterologica. Il caldo registrato fino ad ora, dunque, è nulla in confronto a quello che sta per esserci nella penisola iberica e a Gibilterra.

Una situazione simile non c’era dagli anni ’70

Se la situazione dovesse essere confermata, si assisterà a un vero e proprio caldo record che in Europa non c’era dagli anni ’70. Il caldo record si è già fatto sentire in Europa, non soltanto nelle realtà che – di natura – sono più calde, ma anche nei paesi nordici. Nei giorni scorsi infatti, con i 33 gradi registrati, c’è stata una temperatura record a Londra.

I 50 gradi che potrebbero percepirsi in Spagna e Portogallo potrebbero battere l’attuale record europeo, fatto registrare nel 1977. In quel caso fu Atene, con 48 gradi registrati, ad essere bersaglio del caldo.

I rischi del caldo record in Spagna e Portogallo

Tutte le agenzie meteo spagnole e portoghesi hanno già dichiarato allerta rossa nella penisola iberica. I rischi che potrebbero derivare dal caldo record in Spagna e Portogallo non riguardano soltanto l’alzamento dell’asticella relativa alla temperatura. Ad essere interessati saranno sicuramente bambini e anziani, che corrono i rischi maggiori per via delle alte temperature. Inoltre, il rischio di incendi è molto concreto.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS