Call Of Duty: Black Ops IIII, tutte le novità del videogioco

Call Of Duty: Black Ops IIII, tutte le novità del videogioco

Per i fan di uno dei videogiochi più famosi in ambito bellico si tratta di una vera e propria sorpresa: il 12 ottobre uscirà per Playstation, PC e Xbox One Call Of Duty: Black Ops IIII, ultimo capitolo di una saga Black Ops che ha già avuto le sue soddisfazioni nell’ambito di vendite, gameplay e riscontri positivi da parte dei videogiocatori. Oggi l’annuncio, a Los Angeles, da parte di Activision, che ha anche anticipato tutte quelle che saranno le novità del gioco.

Call Of Duty: Black Ops IIII, quali sono le novità del videogioco?

Le novità che accompagnano l’annuncio dell’uscita, il 12 ottobre, di Call Of Duty: Black Ops IIII, sono importantissime e, in qualche modo, potranno rivoluzionare l’esperienza dei videogiocatori. Innanzitutto, sarà il primo videogioco targato COD a non avere campagna (storia principale), focalizzandosi su 3 aspetti essenziali: multiplayer – già gettonatissimo, soprattutto per l’online negli ultimi anni – modalità zombie (che ritorna in auge dopo l’esperienza con Call Of Duty: Black Ops II, ovviamente secondo nuovi capitoli dell’esperienza dei “non morti”) e, dulcis in fundo, la modalità battle royal, chiamata Black Out.

Proprio per quanto riguarda l’ultimo dei tre sopraccitati aspetti, c’à da approfondire la finalità e le caratteristiche del battle royal: ovviamente, questo si ispirerà al celebre Fortnite e a Pubg, due videogiochi che hanno fondato la loro fortuna proprio nel coinvolgere più giocatori all’interno di una stessa mappa. Proprio la mappa sarà sensibilmente ingrandita: 500 volte più grande, addirittura, secondo le indiscrezioni.

Call Of Duty: Black Ops IIII, perchè è stata eliminata la campagna?

Tutti i capitoli di Call Of Duty avevano abituato i videogiocatori, qualora lo volessero, alla campagna. Essa caratterizzava la storia principale, la trama – per così dire – su cui si basava l’intero gioco. Man mano, però, proseguendo con i capitoli, il ruolo della campagna era diventato sempre più marginale (giocabile, addirittura, in qualche ora), rendendo, di fatto, COD un gioco che puntava essenzialmente sul multiplayer e sull’online. Conferma di tutto ciò è l’eliminazione di una campagna vera e propria in Call Of Duty: Black Ops IIII. 

A giovare di questa eliminazione sarà proprio la modalità multiplayer, che, insieme alla inedita Black Out, sarà il punto di forza del nuovo Call Of Duty, in uscita il 12 ottobre. Secondo Treyarch, infatti, il videogioco sarà ambiziosissimo e si assisterà al miglior capitolo di una saga già, di per sè, molto acclamata. Non sarà più possibile, così come lo era, invece, in Black Ops III, saltare in maniera spropositata: i videogiocatori saranno ben saldi al terreno e le loro manovre saranno molto più tattiche, inoltre potranno giovare di un rampino per avvicinarsi ai nemici. Cambia anche l’utilizzo delle armi: sempre più personalizzabili, saranno ricaricabili e utilizzabili anche quando si spara una granata, per permettere al videogiocatore di avere un controllo completo del suo avatar in gioco. Non resta che aspettare, dunque, l’uscita di un videogioco che potrebbe segnare una vera rivoluzione videoludica.

Informazioni su Bruno Santini 184 Articoli
Amante della scrittura e dell'attualità, esperto di news che spaziano tra svariati temi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.