Caratteristiche dei Labrador Retriever

0

La razza dei labrador è forse la più vista e conosciuta in ambito televisivo. Questi esemplari canini sono dolci, affettuosi e protagonisti di film e spot pubblicitari. Intelligenti, vivaci e delicati, ideali per chi ha bambini non troppo piccoli (non tanto perché feroci, quanto per la loro stazza: una spinta può fare male a un neonato). Però, ci sono delle caratteristiche e peculiarità poco note dei Labrador Retriever che sorprenderanno persino i loro padroni.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Origine del cane Labrador

Questa razza canina non è originaria dell’isola di Labrador, nel Canada Orientale. In realtà, sono dell’isola di Terranova. I cani di questa specie avevano il nome di cane di San Giovanni, derivato dal nome della capitale del Newfoundland. Il cane Labrador veniva utilizzato dai pescatori per il recupero delle reti o dei pesci fuggiti dalle reti in mare ghiacciato. Da Terranova, poi, la razza si diffuse in Inghilterra. Fu il terzo conte di Malmesbury nel 8301 a chiamare per la prima volta questi cani Labrador.

Curiosità sul Labrador Retriever

Nonostante oggi sia molto popolare, questa razza ha rischiato di estinguersi. A Terranova esisteva una legge ingiusta secondo cui le famiglie potevano avere solo un cane e per tenerlo dovevano pagare un’ingente tassa al governo. Inoltre, chi aveva un cane femmina in casa, doveva pagare più dazi. Insomma, i cuccioli di Labrador se la sono vista davvero brutta e la razza, con la soppressione delle femmine, sarebbe certamente scomparsa entro il 1880. Per fortuna gli inglesi intervennero attraverso il Kennel Club, riconoscendo il Labrador Retriever nel 1903.

Mantello e colori Labrador

Si sa bene che i cani Labrador amano molto l’acqua, ma adorano in modo particolare quella fredda. Il loro mantello ha la peculiarità di avere una vasta densità di peli lunghi e dritti nello strato esterno, mentre all’interno sono ricoperti da una morbida pelliccia lanuginosa, la quale agisce come strato isolante. Ecco spiegato perché i proprietari impazziscono nel pettinarli e nel trovare cumuli di pelo in giro per casa durante la muta. Il cane Labrador ha dei colori ufficiali: esiste il Labrador giallo, il Labrador nero e il Labrador cioccolato o Labrador marrone e il fox red. Essa è una versione molto scura del colore giallo. I colori e le tonalità possono variare, ma esiste una e sola razza di Labrador Retriever, nonostante alcuni esemplari possano avere corporature differenti.

Labrador carattere maschio e femmina

SI tratta di un cane molto forte e pesante, ma allo stesso tempo molto dolce. I labrador maschi sono alti al garrese 56-57 centimetri, mentre le femmine si collocano tra i 54 e i 56 centimetri. Ci sono delle differenze tra i maschi e le femmine di Labrador, non solo fisiche, bensì anche caratteriali. Il cane maschio tende ad essere più attivo ed imponente rispetto alla femmina, con la tendenza al vagabondaggio. Gli esemplari femminili invece sono molto più omogenee e perfette come cane da compagnia. Si affezionano molto alla casa e sono molto docili e più dolci rispetto ai maschietti. Entrambi però sono molto allegri, simpatici e giocherelloni: Possono  vivere in appartamento, a patto di lasciarli giocare spesso e di fare lunghissime passeggiate.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.