Che cosa significa Mannaggia? Storia e origine della parola

0
Mannaggia Marco Predolin Grande Fratello VIP

Cosa vuol dire Mannaggia, la parola che è costata la squalifica di Marco Predolin al Grande Fratello VIP 2017 per bestemmia: origine etimologia e significato di questo termine

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Squalifica Marco Predolin per Mannaggia: bestemmia o blasfemia?

A tutti è capitato di bestemmiare nella vita. Ognuno di noi, in un momento di rabbia o delusione, ha pronunciato una  imprecazione o la parola Mannaggia unita ad altre espressioni, tipo santi, divinità, entità o parenti. Ma chi si è davvero chiesto cosa voglia dire il termine? Decisamente no, visto che impeto e istinto prevalgono su ragione e buonsenso. Questa parola deriva dal dialetto napoletano.

Origine ed etimologia della parola, cosa significa Mannaggia

A Napoli si dice Mannaggia ô Pataturco. A prima vista, questa espressione sembra dire maledizione al padre dei Turchi, visto che la città e il territorio furono vittima dell’invasione del Turchi nel 1558. Sorprendentemente, l’etimologia del termine è ben diversa e non è certo così semplice e immediata. La data di origine dell’espressione dialettale sarebbe il 1915 secondo Raffaele Brancale e coinvolga un tale di nome Patatucco, fusione di patata e crucco. I crucchi, per chi abita nel Nord Est dell’Italia, sono i soldati austro-tedeschi, considerati sciocchi e adusi a mangiare tonnellate di patate. L’offesa deriva dallo slavo, perché in serbo-croato kruh è il pane. I soldati napoletani, saputo il termine, hanno iniziato ad insultare il nemico usando questa espressione.

Mannaggia secondo l’ordinamento giuridico italiano

Tornando ai giorni nostri, mannaggia è o non è una bestemmia, e Marco Predolin è stato squalificato giustamente? La risposta è no ad entrambe le domande. Dal punto di vista giuridico, in Italia l’imprecazione è stata un reato penale fino al 30 dicembre 1999. Da allora la bestemmia viene trattata per via amministrativa e non penale, ovvero con sanzione pecuniaria tra 51 e 309 Euro. Nel caso di Marco Predolin, la cosiddetta sensibilità comune ritenga oltraggiosa qualsiasi frase offensiva inerente la Madonna, le imprecazioni verso la madre di Gesù e i santi, l’ordinamento italiano ordina solo il pagamento di una sanzione. Inoltre, Alfonso Signorini ha sottolineato più volte l’insulto a una divinità per giustificare il provvedimento. La Madonna e i Santi non sono divinità, altrimenti gli italiani sarebbero tutti politeisti. Quindi, dal punto di vista tecnico, in questo caso si tratta di blasfemia.

Squalifica per Mannaggia, Marco Predolin farà ricorso al GFVIP 2?

Insomma, Marco Predolin con la sua frase infelice al Grande Fratello VIP ha gettato uan maledizione alla mamma di Gesù e madre nostra  per chi è cristiano cattolico). Letteralmente, Mannaggia si può tradurre in male ne abbia. Nonostante ci fossero mille e una ragione per buttare fuori dal gioco l’ex conduttore de Il Gioco delle Coppie, è stata scelta proprio quella con cui il caro Predolin possa spillare un po’ di quattrini a Mediaset ed Endemol, visto che la Madonna non è considerata una divinità bensì un simbolo, una persona venerabile come i santi, strumenti a cui chiedere l’intercessione per una grazia. Teoricamente, sono blasfemi tutti coloro che pregano direttamente Padre Pio o Santa Rita. Chissà se la Madonna farà rientrare a sorpresa il conduttore veneto nella Casa più spiata d’Italia!

 

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS