Chi è Perla Tiziana

Perla Tiziana Twitter

Twitter ci fa conoscere personaggi di tutti i tipi ma il caso di Perla Tiziana è unico. La fan di Salvini ha bloccato migliaia di persone anche vip e influencer. Il suo nome #PerlaTiziana è nei trend topic oggi.

Perla Tiziana blocca tutti

Chi è Perla Tiziana? Sicuramente anche tu che non segui molto gli avvenimenti su Twitter te lo sarai chiesto. Non si tratta di un nuovo personaggio delle soap e nemmeno di una delle fidanzate/tentatrici di Temptation Island. #PerlaTiziana è una giovane leghista fan di Matteo Salvini che ha bloccato tutti su Twitter, anche persone con cui non aveva mai interagito, per esempio Simona Ventura. Basta cercare il suo profilo per essere bloccati. Perla Tiziana è un vero e proprio fenomeno social.

Cosa sappiamo di Perla Tiziana

Il personaggio è venuto allo scoperto da poco. Perla Tiziana si è iscritta a Twitter nel 2013 e sostiene con passione il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Interni, già segretario della Lega, Matteo Salvini. L’immagine di copertina che ha scelto è quella del raduno di Pontida dove c’è scritto “Grazie!” e l’hastag della campagna elettorale #primagliitaliani.

Perla Tiziana e il pollice opponibile

Perla Tiziana è un’attivista della Lega convinta. Matteo Salvini, su Twitter, aveva attaccato Armando Spataro, il procuratore capo della città di Torino. Spataro si era pronunciato contro la linea politica di Salvini e Di Maio per quanto riguarda la questione del respingimento dei migranti. Perla Tiziana ha risposto ad un utente di Twitter che aveva consigliato a Matteo Salvini di leggere l’articolo con le parole del magistrato prima di usare il pollice opponibile. Secondo la teoria di Darwin che in questo caso ha trovato conferma, l’uomo può essere accomunato alle scimmie.

Perla Tiziana infuriata ha risposto che Matteo Salvini non ha i pollici opponibili e che l’utente doveva portare rispetto al Ministro degli Interni. A questo punto è partita l’ironia social, perché @Artibani1 ha fatto presente alla leghista che tutti abbiamo due pollici opponibili, come i primati, suggerendole di staccarne uno dal maiuscolo. Sappiamo tutti che scrivere in maiuscolo sul web equivale ad urlare! Peccato che con il blocco non può sapere cosa si dice di lei e leggere i tweet ironici sui pollici opponibili.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.