Coca cola presenta la sua prima bevanda alcolica in 130 anni

Coca cola ritirata dal mercato: quali sono le bottiglie incriminate?
Come Aumentare il Seno naturalmente.CLICCA per Info!

L’azienda Coca-Cola si sta preparando a lanciare una bibita gasata a base alcol distillato di Sochu misto con acqua gasata aromatizzata. La novità dovrebbe attualmente avere l’esclusiva solo in Giappone

Coca Cola, la prima bevanda alcolica

Coca Cola sta per lanciare una bevanda alcolica, che risulta la prima nella storia dell’azienda. Questo è quanto ha riferito il Financial Times il quale ha sottolineato che la multinazionale starebbe adesso sperimentando la creazione di un tipo di bevanda che sia di moda e nota in Giappone, con il nome ‘Chu-Hi‘ e contiene alcol distillato di Sochu miscelato con acqua gasata aromatizzata.

Pare che sarà proprio il mercato giapponese a sperimentare, e in futuro consumare, il nuovo prodotto. Non è la prima volta che Coca Cola offre delle linee innovative a Tokyo e dintorni: nei minimarket ci sono molte ‘versioni’ della Coca-Cola inedite in Europa, come quella al Tè verde Ayataka.

Coca cola alcolica, le parole della compagnia giapponese

In un’intervista sul sito web della compagnia, Jorge Garduno, presidente della Coca-Cola in Giappone, ha affermato che “la nuova bevanda alcolica s’ispira a quella tradizionale giapponese fatta con alcol distillato shochu e acqua frizzante, arricchita da aromi. Non abbiamo mai sperimentato prima nulla di alcolico – ha aggiunto – e questo è un esempio di come Coca Cola continui a esplorare le opportunità al di fuori delle nostre aree principali“.

Ci ha poi tenuto a precisare, che l’esperimento andrà a coinvolgere probabilmente solo il Giappone, in quanto nel resto del mondo Coca Cola è la bevanda analcolica per antonomasia e questa novità è un test per clienti limitati del mercato.

Informazioni su Alessia D’Anna 474 Articoli
studentessa in giurisprudenza amante della scrittura, con esperienza nelle notizie dell'ultima ora

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*