Coca cola presenta la sua prima bevanda alcolica in 130 anni

0
Coca cola ritirata dal mercato: quali sono le bottiglie incriminate?

L’azienda Coca-Cola si sta preparando a lanciare una bibita gasata a base alcol distillato di Sochu misto con acqua gasata aromatizzata. La novità dovrebbe attualmente avere l’esclusiva solo in Giappone

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Coca Cola, la prima bevanda alcolica

Coca Cola sta per lanciare una bevanda alcolica, che risulta la prima nella storia dell’azienda. Questo è quanto ha riferito il Financial Times il quale ha sottolineato che la multinazionale starebbe adesso sperimentando la creazione di un tipo di bevanda che sia di moda e nota in Giappone, con il nome ‘Chu-Hi‘ e contiene alcol distillato di Sochu miscelato con acqua gasata aromatizzata.

Pare che sarà proprio il mercato giapponese a sperimentare, e in futuro consumare, il nuovo prodotto. Non è la prima volta che Coca Cola offre delle linee innovative a Tokyo e dintorni: nei minimarket ci sono molte ‘versioni’ della Coca-Cola inedite in Europa, come quella al Tè verde Ayataka.

Coca cola alcolica, le parole della compagnia giapponese

In un’intervista sul sito web della compagnia, Jorge Garduno, presidente della Coca-Cola in Giappone, ha affermato che “la nuova bevanda alcolica s’ispira a quella tradizionale giapponese fatta con alcol distillato shochu e acqua frizzante, arricchita da aromi. Non abbiamo mai sperimentato prima nulla di alcolico – ha aggiunto – e questo è un esempio di come Coca Cola continui a esplorare le opportunità al di fuori delle nostre aree principali“.

Ci ha poi tenuto a precisare, che l’esperimento andrà a coinvolgere probabilmente solo il Giappone, in quanto nel resto del mondo Coca Cola è la bevanda analcolica per antonomasia e questa novità è un test per clienti limitati del mercato.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.