Coma: Dylan si sveglia prima che staccassero la spina

0

Coma: Dylan Askin, il bambino di 4 anni che si è risvegliato poco prima che i dottori gli staccassero la spina. I medici lo hanno visitato, dichiarando che il piccolo è ufficialmente guarito. I genitori: “E’ un miracolo”.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Coma: la storia di Dylan

Alcuni pensano che il risveglio del piccolo Dylan Askin sia un vero e proprio miracolo.

La sua storia ha avuto inizio in Gran Bretagna due anni dopo la sua nascita nel 2014. Dopo ave sofferto di alcuni problemi respiratori, il bambino fu ricoverato al Royal Hospital di Derby, dove i medici diagnosticarono al piccolo un collasso dei polmoni.

Al Queens Medical Hospital di Nottingham furono fatte altre analisi che rivelarono che la causa del collasso polmonare era stata la massa di cisti che si era incentrata su quasi tutta la parete dei polmoni. La diagnosi fu istiocitosi polmonare, un tipo molto raro di cancro che coinvolge solitamente i bambini.

Coma: come peggiorò la malattia

Le condizioni di salute del bimbo caddero a picco dopo aver contratto una polmonite batterica che lo fece finire in coma. La situazione era talmente drastica che nessuno sperava più nel risveglio e i genitori stavano per staccare la spina durante i giorni di Pasqua del 2016. Ecco che, i medici stavano per interrompere i supporti vitali, ma le macchine stavano registrando segnali di attività cerebrale del figlio.

I genitori chiesero ai medici di fermarsi. Un attimo dopo, i livelli di ossigeno del bambino erano risaliti e Dylan era sveglio. Seguito una fase di chemioterapia fino all’estate 2017, Dylan Askin è ora protagonista di una campagna promossa dall’organizzazione “CLIC Sargent”, a sostegno dei genitori dei bambini colpiti dalla stessa malattia che Dylan ha sconfitto.

La mamma e il papà del piccolo di 4 anni hanno detto durante una intervista al “Daily Mail”: “Non sono molto religiosa ma ho pensato a un miracolo“.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.