Come arredare casa con le porte in vetro satinato

0
porta vetro satinato

Le porte in vetro satinato sono una soluzione di arredo estremamente raffinata ed elegante. Preferirle alle classiche porte in legno, vuol dire conferire alla casa luce, ampiezza e anche uno stile ricercato e leggero.

Non è un caso se sempre più persone scelgono di affidare l’estetica dell’abitazione a questo modello di porta, che risulta vantaggioso, come vedremo, per diverse ragioni.

Se anche voi state pensando a questa soluzione per la vostra casa, troverete sicuramente interessante la guida di sotto.

Nelle prossime righe passeremo in rassegna i modelli, i prezzi e gli stili d’arredamento che meglio si adattano alle porte in vetro satinato.

Idee arredo per la casa: tutti i vantaggi delle porte con vetro satinato

Cominciamo parlando del perché una porta opacizzata in vetro costituisce una buona soluzione divisoria tra un ambiente e l’altro. Il vetro, di per sé, è un materiale estremamente raffinato, che rimanda, seppur timidamente, ad un concetto antico di sfarzo e lusso. Sarà per questo che esso trova collocazione negli ambienti domestici più svariati, da quelli in stile classico fino a quelli più moderni. La versatilità dunque è tra i vantaggi da annoverare quando si prende in considerazione una soluzione di questo tipo.

La porta in vetro satinato, però, più di ogni altra cosa, si rivela una scelta saggia per due ragioni: la prima riguarda l’estetica della casa, che ne uscirà sorprendentemente valorizzata; la seconda è legata invece al fattore comfort, poiché una porta satinata permette di illuminare la stanza in cui viene collocata ma senza sottrarre a chi la abita la privacy di cui ha bisogno.

I prezzi delle porte satinate

I prezzi delle porte con un vetro satinato cambiano a seconda di diversi fattori. La spesa, ad esempio, cambia se la porta è a più ante oppure se presenta qualche particolare elemento decorativo. Il ventaglio di prezzi, ad ogni modo, comprende porte da 200 euro e porte da 1000 euro.

Scorrevole o a battente?

Chi sceglie di inserire nel proprio ambiente domestico una porta a vetro satinato finisce sempre per trovarsi al bivio: scorrevole o battente?

La soluzione più diffusa, quando si parla di vetro, è quella scorrevole. Questo perché il materiale è il più delle volte la scelta di chi ama uno stile d’arredo moderno o contemporaneo, che sposa in tutto e per tutto l’idea di comodità. Ciononostante, l’ipotesi di una porta battente in vetro non è da scartare: le ultime tendenze in fatto di Interior Design ne fanno una soluzione molto originale e ricercata.

Come utilizzare le porte in vetro satinato?

Altra domanda molto comune riguarda invece la collocazione delle porte in vetro. Il modo migliore per utilizzarle è per dividere la zona notte dalla zona giorno. Spesso, nelle abitazioni più grandi, questo complemento d’arredo viene anche utilizzato come portafinestra, per separare la zona living dallo spazio outdoor. Infine, le porte satinate in vetro possono essere impiegate, nei bagni più moderni, per la realizzazione di un elegante box doccia.