Come ottenere l’eTA per il Canada

0

Lo sviluppo tecnologico e digitale ha dato un nuovo impulso anche al modo di viaggiare attraverso i paesi del mondo. La modernità ha soppiantato definitivamente quelle prassi antiche e gravose di tempi e risorse mediante le quali tutti gli accertamenti per accedere in un paese si esplicavano giocoforza con supporto cartaceo.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Oggi, mettersi in regola per raggiungere un Paese d’oltreoceano è una prassi semplice, economica e, soprattutto, alla portata di tutti i viaggiatori. Sono finiti i tempi in cui un viaggio rischiava di andare a monte per un cavillo burocratico non mantenuto, una virgola mancante o un timbro non troppo chiaro su un documento di viaggio: tutto questo fa parte di un passato romantico ma deleterio, esotico ma controproducente.

Ai nostri giorni, per nostra fortuna, il viaggio che abbiamo sempre sognato non può essere messo in discussione da niente o da nessuno che non sia la nostra stessa negligenza. Ma, per andare in Canada, oggi, non si può sbagliare.

Cosa serve per viaggiare sereni in Canada

Dall’anno 2016, tutti i cittadini stranieri, italiani compresi, ai quali non viene richiesto il visto di soggiorno tradizionale, che desiderino arrivare in Canada per via aerea devono richiedere l’eTA, l’electronic Travel Authorization alle autorità competenti. Con le stesse modalità che viene regolamentato l’accesso agli Stati Uniti tramite l’Esta, anche per il Canada è previsto un sistema elettronico di controllo degli arrivi sul territorio nazionale a cui tutti i viaggiatori devono sottostare.

In effetti, si tratta di una procedura più difficile a descrivere che non ad espletare visto che la richiesta online consiste semplicemente nell’inserire dei dati anagrafici ad uso degli organi di controllo. Tutto ciò che è necessario per completare la procedura è un passaporto in corso di validità, un indirizzo di posta elettronica attivo ed una carta di credito. Non è necessario rivolgersi o recarsi in nessun ufficio specifico né contattare ambasciate o consolati.

Qualsiasi dispositivo mobile connesso alla rete può consentire di richiedere l’autorizzazione elettronica al viaggio e, quel che è innovativo e conveniente, tale istanza può essere presentata in qualsiasi ora di qualsiasi giorno. Tramite un semplice cellulare, quindi, in pochissimo tempo, è possibile ricevere dalle Autorità canadesi il nulla osta per recarsi in Canada come e quando vogliamo. È proprio vero, i tempi sono cambiati.

Come funziona l’eTA

L’autorizzazione elettronica al viaggio ha la durata di 5 anni oppure per tutta la validità del passaporto a cui è collegata elettronicamente se esso scade prima. La procedura di compilazione dell’eTA sulla pagina del sito https://eta-canada.it/richiesta-visto-eta/, è facile e richiede pochi minuti.

L’esito della richiesta, nella maggior parte dei casi, è altrettanto rapido e avviene tramite posta elettronica dopo pochi minuti dell’inoltro della richiesta. In ogni caso, le autorità governative suggeriscono di essere tempestivi nel fare richiesta compilando il modulo non appena viene pianificato il viaggio in Canada. Purtroppo, non è possibile fare domanda per l’eTA in aeroporto e quindi è consigliabile premunirsene in largo anticipo. In caso contrario accadrebbe l’irreparabile danno di non poter accedere al Paese.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.