Conto Corrente Amazon, cos’è e come funziona

0
Conto Corrente Amazon, cos'è e come funziona
Foto: La Stampa

Il Wall Street Journal dopo la notizia che Amazon diventa una banca si è affrettato a spiegare in cosa consiste questa iniziativa del gigante dell’e-commerce che si è alleato con Jp Morgan e strizza l’occhio ai più giovani.

Amazon e le trattative con Jp Morgan

La società di Jeff Bezos vuole offrire al pubblico giovane un nuovo conto corrente. Secondo le ultime news infatti pare che Amazon sia in trattativa con le grandi banche degli Stati Uniti e con Jp Morgan per lavorare alla realizzazione di un nuovo prodotto. Il conto corrente di Amazon è pensato per i più giovani che non hanno ancora un istituto bancario di riferimento. Tuttavia da Wall Street invitano alla cautela e hanno già spiegato che Amazon non diventerà una banca ma agevolerà il pagamento di prodotti e servizi proponendo un conto corrente dedicato.

Amazon: conto corrente 3.0

Il conto corrente 3.0 di Amazon ha lo scopo di abbattere le commissioni delle transazioni sulla piattaforma. Inoltre verranno raccolti i dati dei redditi e le abitudini dei consumatori, elementi utilissimi per chi lavora sul web. Il colosso di Bezos e l’istituto di credito Jp Morgan potrebbero quindi allearsi con grandi vantaggi. Un recente sondaggio ha stabilito che il 38% dei clienti Amazon avrebbe fiducia del colosso se gestisse le finanze personali, proprio come fanno le banche. Il conto corrente di Amazon però sarà destinato ai giovani. Questa iniziativa ci fa pensare alle carte prepagate Postepay e Paypal ma la partnership con Jp Morgan potrebbe avere molti più benefici.

Amazon sbarca a Wall Street

Amazon continua a bussare alle porte di Wall Strett e cerca accordi con le banche. L’ultima volta che Jeff Bezos si è presentato ha chiesto di rivalutare Amazon Lending un servizio che è stato lanciato nel 2011 e concede prestiti alle aziende che hanno difficoltà ad accedervi tramite i canali tradizionali. La presenza di Amazon a Wall Street è importante ai fini dell’ampliamento strategico e tutto a beneficio dei dipendenti dell’azienda.