Corona in tribunale per una causa civile: il messaggio ai cronisti

0
Corona in tribunale per una causa civile: il messaggio ai cronisti

Fabrizio Corona è di casa al tribunale di Milano, oggi si è presentato per una causa civile e ai giornalisti ha detto: «Vinceremo anche questa battaglia».

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Processo Fabrizio Corona

Martedì 5 giugno per Corona inizia il processo d’appello che riguarda la storia dei 2,6 milioni di euro sequestrati nel controsoffitto della collaboratrice Francesca Persi. In primo grado sono cadute le accuse più gravi (tra cui l’intestazione fittizia di beni) ed è stato condannato ad un anno per un illecito fiscale. La procura ha deciso di ricorrere in appello proprio per questo ma Fabrizio Corona è apparso sereno davanti ai cronisti ed è convinto che riuscirà a vincere anche questa battaglia. Possiamo quasi dire che l’ex re dei paparazzi è quasi di casa al tribunale di Milano, oggi infatti si è presentato per una causa civile che riguarda Atena Srl una delle sue società. Tornando all’udienza di martedì ricordiamo che Fabrizio Corona è stato arrestato per i 2,6 milioni di euro in contanti (parte trovati in due cassette di sicurezza in Austria) ed è stato quasi due anni in carcere. Il Pm Paolo Storari aveva chiesto 5 anni di reclusione.

I soldi di Fabrizio Corona

Il tesoretto di Corona non è di provenienza illecita, tutti i soldi sequestrati sono i guadagni in nero delle serate e degli eventi a cui ha partecipato. Anche la trasmissione Le Iene aveva denunciato metodi di pagamento irregolari. Dei soldi sequestrati i magistrati hanno trattenuto la somma che corrisponde alle tasse evase e hanno confiscato l’appartamento in centro a Milano. Ovviamente non sarà un problema per Fabrizio Corona acquistare una nuova casa visto che è tornato a lavorare a tempo pieno e i giudici gli hanno concesso l’utilizzo dei social e di rilasciare interviste.

Nonostante la detenzione Corona è sempre richiesto anche se deve fare rientro a casa entro le ore 20:30 e questo può causargli dei problemi. Negli scorsi giorni era atteso a Lignano per una serata e non si è presentato, nonostante l’assenza è stata un successo e non è escluso che gli avvocati chiedano ai giudici di rivedere l’orario di rientro perché questo tipo di eventi estivi inizia molto tardi.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.