Cosa vedere in Toscana in 3 giorni

0
firenze

La Toscana è una regione italiana che ha molto da offrire ai turisti che decidono di trascorrere una vacanza nelle località di questa zona del nostro Paese. È fondamentale conoscere tutte le bellezze di questa regione se si vuole visitare la Toscana, anche effettuando un itinerario fatto di pochi giorni. Un viaggio in Toscana è composto da tante esperienze, dal punto di vista del gusto, con la cucina tipica della regione, e dal punto di vista storico, artistico e culturale. Un itinerario in tre giorni in Toscana può comprendere diversi aspetti. Vediamone alcuni.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Il mare della Toscana

Un periodo di vacanza in questa regione può iniziare dal mare, negli appartamenti vacanza Toscana mare. Sono davvero numerose le località di mare molto conosciute in Toscana e tra le tante spiagge possiamo rintracciare anche delle bandiere blu. Ad esempio non possiamo non ricordare la costa degli Etruschi, una zona che va da Livorno fino a Piombino e che è perfetta perché sa accontentare le esigenze di tutti i turisti.

È possibile trascorrere qualche ora in diversi luoghi spettacolari, come Marina di Castagneto o Marina di Cecina. Un consiglio potrebbe essere quello di prenotare la vostra vacanza in questo luogo con un certo anticipo, perché in questo modo si può usufruire di parecchie offerte molto interessanti.

Il Chianti

Un’altra giornata dell’itinerario di viaggio in Toscana può essere passata nella zona del Chianti, che permetterà di fare un vero e proprio viaggio nel gusto della regione, assaporando i famosi vini del luogo e l’olio prodotto nelle colline di questa zona della regione.

In questa parte della Toscana troviamo numerose possibilità per effettuare degustazioni, soprattutto nelle diverse cantine che consentono di gustare delle vere meraviglie per il palato. La zona del Chianti si trova tra Siena e Firenze e permette non solo di gustare le prelibatezze locali, ma anche di ammirare dei paesaggi davvero incantevoli.

Naturalmente sarà possibile anche visitare diversi borghi che caratterizzano questa zona della Toscana. Ad esempio possiamo ricordare Barberino Val D’Elsa, dalle peculiarità di un borgo medievale.

Castellina in Chianti è un’altra località da non perdere. Qui è possibile riscontrare la presenza di resti di tombe etrusche. Inoltre è possibile ammirare la Rocca che caratterizza questo luogo.

Firenze

Un altro giorno del breve itinerario di viaggio in Toscana può essere dedicato totalmente alla visita di Firenze. Il capoluogo della regione è un concentrato di arte e cultura, sicuramente una destinazione da non perdere per tutte le sue caratteristiche che lo portano ad essere una delle città più conosciute in tutto il mondo.

Sicuramente una giornata non rappresenta un tempo molto lungo per una visita dell’intera città, ma potrebbe essere un’occasione per vedere le bellezze del centro storico, che si può percorrere anche in bicicletta oppure semplicemente a piedi.

Una visita al centro storico può iniziare ad esempio da Piazza Duomo, che permette di ritrovarsi di fronte alla chiesa di Santa Maria del Fiore, una delle strutture di questo tipo più grandi di tutta Europa, con la cupola realizzata dal Brunelleschi.

Un altro luogo da visitare a Firenze è Piazza della Signoria, con la fontana di Nettuno, la Loggia dei Lanzi e il Palazzo Vecchio. Proprio in questa zona è d’obbligo una visita alla Galleria degli Uffizi, nella quale possiamo trovare dei veri e propri capolavori artistici, come la Primavera di Botticelli.

Il giro nel centro storico di Firenze può continuare con una passeggiata sul Ponte Vecchio, per raggiungere Palazzo Pitti, che ha al suo interno la Galleria Palatina e il Museo degli Argenti.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.