Costantino Vitagliano news: il duro sfogo dopo la rapina

costantino vitagliano rapina
costantino vitagliano rapina

Paura e rabbia, ma anche la voglia di proteggere la piccola Ayla. Tutto questo ha provato nelle ultime ore Costantino Vitagliano quando ha scoperto che la sua casa milanese nella zona di Piazzale Loreto è stata visitata dai ladri. Come confermano le ultime news sull’ex tronista di Uomini e Donne, lui se n’è accorto soltanto quando ha fatto rientro nell’abitazione che era stata messa a soqquadro dai ladri che hanno portato via tutto, dai gioielli ai contanti, persino i vestiti. E così Vitagliano si è sfogato a La Vita in Diretta parlando di un gesto che considera un vero e proprio sfregio alla sua persona e alla sua famiglia.

Costantino Vitagliano arrabbiato, ha temuto per la figlia Ayla

“Sono entrati dei ladri dal corridoio del mio condominio – ha raccontato Costantino – hanno aperto il lucernaio esterno e dal terrazzo hanno sradicato completamente la finestra. Ma hanno portato via solo alcune cose, non tutte”. Costantino, come ha confermato nel talk pomeridiano di Rai 1, è certamente infuriato per quello che ha subito proprio in un ambiente che invece riteneva sicuro come quello della sua casa, ma ancora di più per il rischio che potesse esserci anche la figlia Ayla, che adesso ha un anno e mezzo. Per fortuna si trovavano fuori, ma cosa sarebbe successo se invece i ladri li avessero sorpresi in casa?

Vip nel mirino dei ladri, come si possono difendere?

Uno sfogo durissimo quello dell’ex tronista, anche perché negli ultimi tempi i Vip sono sempre più nel mirino. Di recente c’è stata la denuncia pubblica di Francesco Facchinetti per quello che era successo al padre Roby, ma anche quella di Adriano Celentano che ha parlato di diversi uomini che si sono introdotti di nascosto nella sua villa anche se non hanno rubato nulla. Anche Costantino ha ammesso che pur di proteggere la figlia e la sua famiglia farebbe di tutto, persino passare ai fatti, e si è chiesto come possano difendersi concretamente i proprietari delle case. E sul web sono stati molti gli attestati di stima per lui.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*