Danimarca, Principe consorte non vuole essere seppellito vicino alla Regina

henrik danimarca

Ripicca per non averlo fatto re, i precedenti della Corona danese

Henri Marie Jean André de Laborde de Monpezat, meglio conosciuto come Henrik di Danimarca, è veramente su tutte le furie con sua moglie, e non è una donna qualsiasi, bensì la Regina di Danimarca. Ottantatré anni, sposato da 50 con la regina danese Margrethe II, di 77, Henrik ha fatto sapere di non voler essere sepolto accanto alla moglie, nonostante i due non siano separati legalmente. Una sorta di protesta per il fatto di non essere mai stato nominato re consorte, ma solo principe. Francese, conte e discendente di una famiglia nobile che risale alla metà del XVII secolo, Henrik ha subito il trattamento riservato ai cosiddetti matrimoni morganatici, ovvero tra persone di lignaggio diverso e che non permettono di passare al o alla consorte i privilegi e i titoli di rango più elevato.

Henrik di Danimarca infuriato, non vuole stare per l’eternità con la Regina

Un caso su tutti è Filippo di Mountabatten, 96 anni, duca di Edimburgo e consorte della famosissima Elisabetta II d’Inghilterra, che pure è di sangue reale per nascita, in quanto principe di Grecia della casata degli Schleswig-Holstein-Sondeburg-Glueksburg, la stessa dei norvegesi e danesi. In realtà, non è affatto un segreto che il principe Henrik di Danimarca sia scontento del ruolo e del titolo concesso nella monarchia danese, tanto da sfociare nella decisione di essere seppellito lontano dalla moglie quando verrà il momento del trapasso a migliore vita, dato dal fatto di non essere mai stato trattato alla pari.

La Regina di Danimarca non ha fatto altro che dover accettare la decisione del principe consorte. Henrik aveva conosciuto Margrethe, allora erede al trono, quando lavorava a Londra come diplomatico. I due sono convolati a nozze nel 1967: per il matrimonio Henrik ha rinunciato alla cittadinanza francese e si è convertito dal cattolicesimo al protestantesimo. Quando Margrethe è salita al trono nel 1972, Henrik si aspettava di venire elevato al rango reale, in quanto per tradizione succede alle principesse quando il marito diventa re. Lo smacco definitivo nel 2002, quando fu il figlio ad assumere le veci della Regina come rappresentante della Corona nella festa di Capodanno nel Castello reale per militari, politici e diplomatici danesi. Ha rinunciato al titolo di principe consorte e passa il tempo nella tenuta a Sud della Francia, anche se ufficialmente vive ancora con la moglie.  Margrethe sarà sepolta nella cappella reale nella cattedrale di Roskilde, nel sarcofago realizzato dall’artista danese Bjørn Nørgaard, ma Henrik verrà tumulato in Danimarca, ma lontano da lei per l’eternità.

Copri il Vuoto o i capelli Bianchi con Fibre

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*