E’ morto George Romero: addio al padre degli zombie cinematografici

Lutto nel mondo del cinema: si è spento all’età di 77 anni il regista dopo aver lottato contro un male incurabile ai polmoni.

Il regista George Romero si è spento durante la notte, morendo nel sonno. L’uomo stava combattendo una battaglia silenziosa e terribile contro un cancro ai polmoni che alla resa dei conti, lo ha portato via.

Hollywood ed il mondo del cinema tutto, piange la scomparsa di uno dei personaggi più innovativi e rivoluzionari del settore. George Romero, negli anni ’60, ha cambiato per sempre la storia del cinema horror. Autore della fortunatissima pellicola “L’alba dei morti viventi”, nelle sale cinematografiche nel 1968.

La visione assolutamente personalizzata del mondo horror del regista Romero, ha permesso al mondo intero di appassionarsi ad nuovo concetto di horror cinematografico. Gli zombie movie, hanno preso piede nella cultura cinematografica mondiale degli anni ’70-’80 senza mai arrestare il loro successo.

Una vera e propria rivoluzione dunque ed una carriera, quella di George Romero, costernata di successi ed approvazioni. Le sue produzioni cinematografiche hanno inoltre ispirato di riflesso, altri artisti e produttori per la creazione di idee e personaggi similari a quelli creati dal grande regista.

Nato nel febbraio del 1939, il regista ha ottenuto l’apice del suo successo lavorativo all’età di 27 anni. Sin da ragazzino però, si è mostrato appassionato di cinema ed innovazione, iniziando la sua carriera con brevi fotomontaggi scientifici sin dall’età di 14 anni. Una strada segnata dunque ed una passione ben coltivata quella di Romero, il quale, grazie alla sua fantasia, ci ha fatto conoscere un lato oscuro ed incredibilmente affascinante del mondo dell’horror.

COMPRA IL SIERO VISO EXTRA LIFT DI BARO COSMETICS, SPEDIZIONE GRATIS E PAGAMENTO ALLA CONSEGNA

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*