Emma Marrone a Le Iene incontra un hater: Sono una donna come la tua ragazza

0
Emma Marrone a Le Iene incontra un hater: Sono una donna come la tua ragazza

Emma Marrone protagonista di un simpatico video de Le Iene. La cantante, un po’ come Belen Rodriguez, è viglia degli hater dei social, motivo per cui il programma dedicato al giornalismo d’inchiesta ha deciso di farne incontrare una alla Marrone. “Sono una donna come la tua ragazza”.

Emma Marrone vittima di cyber bullismo?

Emma Marrone come altri volti noti del mondo dello spettacolo spesso sono vittime di cyber bullismo. A denunciare i vari insulti degli hater molte volte sono i protagonisti di Uomini e Donne, vittime predilette sul web. Le Iene negli ultimi mesi si sono spesso occupati di tali hater che non si creano scrupoli nel calunniare con dei commenti offensivo nei vari post. Dopo Belen Rodriguez la redazione de Le Iene ha deciso di attenzionare Emma Marrone, ecco cos’è successo.

Emma Marrone a caccia di hater

Emma Marrone è sicuramente nota per il suo essere sempre molto schietta, sia in televisione che nella vita. Più volte abbiamo avuto modo di notare il suo temperamento, forse troppo eccessivo, come confermato anche dalle voci riguardante una lite con Elisa. Questo fine settimana però la cantante salentina è stata messa faccia a faccia con uno dei suoi hater sui social, un ragazzo romani di nome Giancarlo.

Emma Marrone e l’hater: Piacere la cagna

Giancarlo, l’hater acchiappato da Le Iene, ha avuto un confronto molto diretto con Emma Marrone che molto serenamente si è presentata usando il soprannome che il ragazzo gli ha dato: “Piacere la cagna”. Giancarlo ha cercato di giustificarsi dicendo che gli insulti nascono da un gioco, uno scherzo rivolto a un personaggio pubblico essendo così alla ricerca di consensi e approvazione. Emma ha interrotto il ragazzo con una precisazione in parte provocatoria: “Io personaggio pubblico? No, sono una donna come la tua ragazza”. Dopo il servizio de Le Iene Emma Marrone si è lasciata andare a uno sfogo sui social, difendendo l’hater. “È una persona che come tante altre purtroppo ha usato dei termini un po’ troppo duri e offensivi nei miei confronti, senza conoscermi e senza pensare che dietro il ‘personaggio’ c’è una persona,una donna che ha paura di questo odio incondizionato nei suoi confronti”.