Emofilia, arriva il sistema di diagnostica a distanza: ecco il prototipo “Emo.ti.on”

0

L’emofilia pediatrica sta per vivere la svolta del secolo, attraverso EMO.TI.ON la prima soluzione tecnologica integrata per la sicurezza dei bambini con cui si potrà effettuare diagnostica per immagini a domicilio e videoconsulto medico telematico.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Emofilia pediatrica, presentato EMO.TI.ON

La sperimentazione clinica di questa nuova tecnologia è avvenuta nella Clinica pediatrica ‘Trambusti’ dell’Ospedale Giovanni XXIII di Bari su 15 bambini emofiliaci tra 3 e 10 anni. L’esito è stato positivo in quanto è stata confermata la perfetta trasmissione di dati e immagini tramite una piattaforma in cloud.

In questo modo i medici possono fornire ai parenti dei bambini il proprio teleconsulto parallelamente alla ricezione delle ecografie digitali.

I risultati dello studio sono stati presentati nel workshop ‘EMO.TI.ON – Tecnologie per la sicurezza dei bambini con emofilia’ dall’ATS aggiudicataria nel 2016 dell’avviso “Cluster Tecnologici Regionali per l’Innovazione” della Regione Puglia.

Mariarosaria Scherillo, CEO di CLE, la società capofila della ATS ha dichiarato che “A due anni dall’inizio del progetto siamo pronti ad avviare in pochi mesi l’industrializzazione del prodotto che, per il suo carattere innovativo, ha le potenzialità per essere impiegato in ambito nazionale e internazionale. I pazienti colpiti da malattie rare sono 30 milioni in Europa, 250 mila in Italia e 21.000 in Puglia, tra le poche regioni italiane a destinare fondi strutturali europei per queste malattie. Emo.ti.on si inserisce nell’ambito di una riorganizzazione sanitaria che prevede sempre più un’integrazione organica tra ospedale e territorio in cui l’assistenza domiciliare ricopre un ruolo centrale“.

Emo.ti.on, primo sistema del genere a livello europeo

La piattaforma on line consente non solo la trasmissione delle ecografie e alle sessioni di teleconsulto, ma anche la comunicazione tra pazienti, familiari, medici di famiglia, specialisti e ricercatori al fine di creare, grazie a un motore di ricerca semantico, una modalità di interrogazione in linguaggio naturale di tutto l’apparato medico-scientifico sul tema. Quindi interloquire sui medicinali disponibili sulle le posologie consigliate, sulle normative esistenti e così via.

Emo.ti.on è il primo sistema di questo genere in tutta Europa. Tutelato da segreto industriale, ‘EMO.TI.ON’  aiuta a diminuire il numero di accessi dei pazienti negli ospedali, riducendo l’insorgenza di complicazioni attuando interventi tempestivi curativi, spesso troppo costosi per il sistema sanitario.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.