Esami di matutità, Miur refuso sul sito subito corretto

errore maturità

Questa mattina, 20 giugno, in tutti i Licei italiani è cominciata la prova di Maturità con la prova scritta di italiano, ma la vigilia è stata scossa da un errore ‘mostruoso’ comparso sul sito del Ministero dell’Istruzione. Nelle pagine del sito web che il MIUR ha dedicato agli esami è apparsa la scritta “Traccie prove scritte”, con una evidente ‘i’ in più.

L’errore è rimasto in rete un tempo sufficiente per essere fotografato e diffuso su tutta la rete prima che qualcuno al Ministero si accorgesse dell’errore e rimediasse. Troppo tardi però, perché ormai il danno era fatto scatenando una bufera mediatica tra battute ironiche e critiche pesanti per la mancanza di controlli da parte di chi ha in mano l’istruzione dei giovani italiani. La correzione è arrivata abbastanza in fretta, ma solo nella serata di ieri è arrivato anche un comunicato ufficiale da parte del Ministero dell’Istruzione che ha individuato il colpevole.

Si tratterebbe di un fornitore esterno che aveva impostato le pagine web in questione e cura l’inserimento dei contenuti sul sito. Un errore di battitura che non doveva succedere, soprattutto sulla pagina che parla degli esami e quindi è cliccatissima. Ma al MIUR assicurano che dal fornitore è già arrivata una lettera di scuse per l’inconveniente che ha procurato un chiaro danno d’immagine al Ministero. Oggi però è meglio che i ragazzi impegnati nell’esame facciano attenzione alle tracce, senza la ‘i’.

NON RIMANDARE COME AL SOLITO, LA BELLA STAGIONE SI AVVICINA, CREMA ANTICELLULITE BARO COSMETICS, LA MIGLIORE

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*