Fabrizio Corona libero, nessun aumento di pena

Corona si può salvare? “La galera lo ha rovinato” per Don Mazzi

«Due a zero per noi e palla al centro», ha commentato l’avvocato di Corona dopo che la Cassazione ha confermato la continuazione dei reati per le condanne definitive. In pochissimi giorni Fabrizio ha ottenuto ben due vittorie, un piccolo risarcimento per quello che ha vissuto nell’ultimo anno.

Cassazione conferma il cumulo di pene per Corona

La Cassazione ha respinto il ricorso della Procura di Milano e ha confermato la continuazione dei reati per cui Fabrizio Corona è stato condannato in via definitiva. Di conseguenza anche la pena rimane di 8 anni e 8 mesi. Come ha spiegato l’avvocato Ivano Chiesa ai giornalisti, Corona deve ancora scontare circa 3 anni. Intanto Fabrizio è stato affidato ad una comunità di recupero di Limbiate e aspetta il 27 marzo. In quella data il Tribunale di Sorveglianza deve decidere se annullare il provvedimento di revoca dell’affidamento in prova e in quel caso gli anni da scontare sarebbero solo 2.

Don Mazzi su Corona: “Faccia il padre”

Dopo la scarcerazione di Fabrizio Corona tutti si sono sentiti in obbligo di esprimere il loro parere ma noi siamo convinti che sia valido solo quello delle persone che lo conoscono veramente, come Don Mazzi. Il prete lombardo a capo della comunità Exodus crede che sia davvero cambiato, la galera lo ha rovinato, ma Fabrizio Corona si può salvare solo facendo il padre. Don Mazzi in passato è stato molto duro con Corona perché ha tentato di aiutarlo, Fabrizio ha “una ricchezza interiore” e “non ha bisogno di fare il personaggio”. L’ex re del gossip non può rilasciare dichiarazioni, ma seguiamo la vicenda giudiziaria da due anni e siamo d’accordo con Don Mazzi quando spera che “Corona tiri fuori la bellezza che ha dentro”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.