Facebook: controllo sui media per selezionare i più affidabili

0

Facebook non si dà per vinto e attiva in Italia la valutazione dei media giudicati più affidabili dagli utenti iscritti al social.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Facebook Italia e non: controllo sui media

Si appresta così a terminare la fase sperimentale cominciata nello scorso maggio e si trasformano in routine le due domande fatte finora nella fase di test: ‘Conosci questo sito?’ e ‘Quanto lo ritieni affidabile?’

Al di là che in Italia, come riporta il social network, il NewsFeed che dà priorità alle notizie affidabili andrà a coinvolgere anche paesi come India, Gran Bretagna, Germania, Francia e Spagna. E’ un altro passo a dimostrazione della serietà di Facebook contro le fake news e per dare priorità alle news e alle fonti di qualità.

Da oggi in Italia, dunque, sulla base del punteggio dato agli utenti una notizia di un media può essere visionato più in alto nella bacheca o anche più in basso. Le fonti definite come affidabili saranno visualizzate per prime in seguito a un aggiornamento frequente, che si fonda sulle risposte raccolte da un campione rappresentativo e diversificato di utenti della community, così come spiegano da Facebook.

Facebook e media: come cambiano i commenti degli utenti

I giudizi degli utenti, come ovvio che sia, possono mutare nel tempo e, con essi, la priorità con cui si punta ai media affidabili.

Le risposte degli utenti alle suddette domande non sono però le sole a rimarcare quella che è la priorità delle notizie: a stabilire il valore delle stesse è la combinazione delle opinioni degli utenti con le elaborazioni ottenute dagli  algoritmi di Facebook sulla base di una serie di elementi, primi tra tutti il numero dei like e il numero delle condivisioni.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.