Facebook e Google, nuove regole contro le molestie sessuali

0
Facebook e Google, nuove regole contro le molestie sessuali

San Valentino alle porte ma Facebook e Google hanno attivato alcune nuove regole contro le molestie sessuali. Dai quartier generale dei due colossi di internet pare che si arrivati alla soluzione perfetta

Amori nati sul posto di lavoro e casi di molestie

Da sempre siamo abituati a leggere e conoscere notizie riguardanti gli amori nati sul posto di lavoro. Non a caso sono diversi i i colleghi conosciuti e innamorati all’interno dell’ufficio di aziende. Quanto detto in un certo modo ci regalata delle immagini romantiche in vista di San Valentino, tutti possono trovare l’amore ma nel posto giusto. Messo da parte l’aspetto romantico di queste storie però si deve passare a quello pratico: quando l’amore finisce tra due colleghi si può passare alle molestie? La la risposta a questa domanda può essere particolarmente delicata, soprattutto se consideriamo il fatto che sono diversi casi di violenze sessuali denunciate all’interno delle aziende.

Facebook e Google pronti per San Valentino

Come noto a tutti ormai manca davvero poco all’arrivo della festa di San Valentino. In questi giorni a ricordarti l’evento sono Facebook e Google, insieme agli altri social come Instagram, Twitter, ecc… La notizia di oggi però non riguarda nelle frasi in vista di San Valentino tanto meno gli eventi che potrebbero tenersi nelle nostre zone. Secondo quanto reso noto anche da fargli di fare nel corso delle ultime ore, Facebook e Google sono pronti per San Valentino Ma sotto un aspetto differente.

Chiedere di uscire a un collega? Facebook e Google dicono si

Da qualche ora sono stati ufficializzate le nuove regole contro le molestie sessuali messo in atto da Facebook e Google. I tuoi colossal di internet dicono si alle relazioni sul posto di lavoro e potrebbero aver trovato l’escamotage giusto per chiedere di uscire a un collega. Le due grandi aziende in questione permettono ai propri impiegati di poter corteggiare un collega o una collega ma potranno porgere l’invito ad uscire solo una volta. Nel caso in cui la persona interessata ricevo un rifiuto non dovrai più disturbare il collega, a fine così non cadere nei casi di molestie sessuali.