Farmaco anti ansia, una sedicenne morta in Scozia

Farmaco anti ansia, una sedicenne morta in Scozia
Come Aumentare il Seno naturalmente.CLICCA per Info!

L’utilizzo del farmaco anti ansia si sta diffondendo sempre di più tra i giovani, una sedicenne morta in Scozia a causa di una sua prescrizione.

Intossicazione da farmaco anti ansia?

In queste ultime ore si è diffusa la notizia secondo cui una sedicenne morta in Scozia a causa del farmaco anti ansia. La vittima si chiamava Lucy Curran ed è deceduta dopo il suo ricovero al Glasgow Queen Elizabeth University Hospital. Ad oggi equipe di medici sta cercando di capire quali possono essere il dettaglio le cause che hanno determinato è scatenato la morte di Lucy, dopo aver ingerito il farmaco anti ansia.

Lucy Curran, sedicenne morta in Scozia

Il caso riguardante Lucy Curran, la sedicenne morta in Scozia, ha lasciato perplessi i cittadini tra la sua luogo natale e l’Inghilterra intera. Sostanzialmente ci troviamo di fronte la seconda morte avvenuta a causa del farmaco anti ansia, due anni prima era stata registrata la morte di Britney Mazzoncini, anche lei all’epoca dei fatti sedicenne, deceduta qualche settimana dopo aver cominciato questo genere di cura. Il ripetersi di una disgrazia del genere fa sorgere un’importante domanda: come mai sono sempre di più gli adolescenti che iniziano a fare uso di un farmaco anti ansia prima dell’età adulta? Ma soprattutto Quale può essere il meccanismo capace di causare un decesso come quello avvenuto per la sedicenne morta in Scozia?

Farmaco anti ansia cause della morte

Resta ancora da chiarire quali siano che hanno determinato il decesso di Lucy Curran. Ricordiamo che la sedicenne morta in Scozia si trovava ricoverata al Glasgow Queen Elizabeth University Hospital. Secondo Una prima analisi del caso sembrerebbe che li usi potrebbe essere morta a causa di un intossicazione da propranololo, un farmaco anti ansia contenente beta bloccanti, almeno secondo quanto riportato dai tabloid britannici. A indagare sulla cosa viene anche Toni Giugliano dell’associazione scozzese della Salute mentale, cercando di far luce su quelle che sono le modalità di prescrizione di tale farmaco anti ansia. Annette Mazzoncini pare che abbia già presentato una petizione al parlamento scozzese, sia per la prescrizione del medicinale in questione che per far luce su quanto successo a Lucy e alla figlia Britney.

[amazon_link asins=’B0789CP3KQ,B06XKHTWXT,B0176PT5A2,B06WWRJSQV,B073B33KGT,B077X4DCTS,880467315X,8868367580′ template=’ProductCarousel’ store=’giocattoli20c-21′ marketplace=’IT’ link_id=’0c653abf-3d87-11e8-b218-21b8a95907fa’]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*