Fibriomialgia, il Tai Chi è efficace?

0
Fibriomialgia, il Tai Chi è efficace?

La fibriomialgia è una malattia che colpisce soprattutto le donne, solitamente i medici consigliano ai pazienti di fare degli esercizi aerobici per attenuare i sintomi oltre ai farmaci. Una recente ricerca ha stabilito che anche il Tai Chi è una terapia efficace.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Che cos’è il Tai Chi?

Il Tai Chi è un’antica disciplina cinese che migliora la postura, una tecnica di rilassamento che ha diversi benefici anche per chi soffre di fibriomialgia, un disturbo oggetto di studi e che causa dolori muscolari molto forti. Lo rivela uno studio pubblicato dal British Medical Journal e condotto dal team della Tufts University di Boston, coordinato da Chenchen Wang.

Fibriomialgia, terapia

Gli scienziati hanno seguito un gruppo di 226 pazienti e li hanno divisi in 5 gruppi. I primi 4 hanno praticato il Tai Chi per 60 minuti una o due volte a settimana per uno o due anni, mentre il quinto gruppo ha eseguito solo gli esercizi aerobici ad intensità moderata per due volte a settimana per 6 mesi. Alla fine dello studio i ricercatori hanno scoperto che dopo sei mesi, i gruppi che praticavano solo Tai Chi avevano mostrato un netto miglioramento. Inoltre anche gli obiettivi secondari erano stati centrati tra cui la valutazione dell’ansia e l’autonomia.

Un’altra scoperta sensazionale è che i partecipanti hanno ridotto l’uso di analgesici, antidepressivi e rilassanti muscolari. Ed è proprio sulla base di questi risultati che i medici dovrebbero rivalutare i trattamenti da raccomandare ai pazienti che soffrono di fibriomialgia. È quanto auspica Wang, a capo del team di ricerca.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.