Genitore picchia un insegnante e viene arrestato per oltraggio a pubblico ufficiale

Genitore picchia un insegnante e viene arrestato per oltraggio a pubblico ufficiale

In quest’ultima settimana ha fatto parecchio discutere il caso del genitore che picchia un insegnante della scuola del figlio. La vicenda però ha dei risvolti a quanto preoccupanti, dato che l’uomo trentottenne è stata arrestato per oltraggio a pubblico ufficiale.

Genitore picchia insegnante del figlio

Come abbiamo avuto modo di approfondire nel corso dei passati giorni un genitore preso dalla rabbia ha picchiato uno degli insegnanti del figlio, il quale frequenta l’Istituto di I grado L. Murialdo di Foggia. Alla base del gesto messo in atto da un uomo di 38 anni pare ci sia un rimprovero che l’insegnante avrebbe fatto al figlio. Il dirigente della scuola L. Murialdo ha raccontato di un episodio che non poteva di passare inosservato agli occhi di un insegnante, dato che il ragazzo avrebbe messo in pericolo alcune compagne facendo uno scherzo fuori luogo e spingendole.

Il dirigente dell’Istituto L. Murialdo: non c’è stato alcun colloquio

La notizia riguardante il caso che vede come protagonista un insegnante picchiato da un genitore in un primo momento era stato diffuso da uno dei referenti Ansa. L’agenzia di stampa ha pubblicato una nota pubblica scritta dal dirigente dell’Istituto L. Murialdo. “Non è stato richiesto alcun colloquio, Beh c’è stata la possibilità di un dialogo con il genitore“. Almeno così è stato raccontato anche in occasione di una denuncia depositata alla questura, la quale sarebbe stata arricchita con diverse testimonianze.

Arrestato il genitore che picchia un insegnante a Foggia

Nel corso delle ultime ore però è arrivato un aggiornamento che riguarda il genitore che avrebbe picchiato un insegnante a Foggia. Dopo la violenza il professore, nonché vicepreside dell’Istituto L. Murialdo, è stato giudicato guaribile in 30 giorni. L’aggressore, ovvero un uomo di 38 anni con precedenti penali, sarebbe già stato arrestato. Il presunto aggressore infatti dovrà rispondere adesso di oltranza a pubblico ufficiale e gravi lesioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.