Genova: trovato il corpo dell’ultimo disperso Mirko Vicini

0

L’ultimo dei dispersi del crollo del ponte Morandi è stato trovato.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Svanite le speranze di trovare ancora in vita Mirko Vicini, l’ultimo disperso della tragedia dopo il crollo del ponte Morandi a Genova. Il corpo del giovane è stato individuato degli uomini dei Vigili del Fuoco, che in questi giorni scavano senza sosta.

Mirko Vicini mancava all’appello e, purtroppo, con il suo ritrovamento le vittime salgono a 42.

Gli agenti hanno rinvenuto il corpo esanime schiacciato da uno dei piloni del ponte Morandi, mentre con il suo furgone stava lavorando. Mirko Vicini era stato da poche settimane assunto dall’azienda Amiu, per l’ambiente del comune di Genova. Ed è proprio la direttrice della ditta, la signora Tiziana Merlino ha parole di cordoglio per i familiari delle vittime: “I danni sono inestimabili ma nulla paragonati al dolore per le vite perse”.

Nella notte è stata rinvenuta anche un’altra vettura, vittima del crollo del ponte Morandi, dove a bordo c’era la famiglia Cecala, con il padre Cristian, la madre Dawna e la loro piccola figlia di 9 anni, Kristal.

Disperata ovviamente la reazione della mamma di Mirko Vicini, che in questi giorni si era subito recata sul luogo del disastro e solo poche ore fa aveva dichiarato ai media: “In realtà ho capito subito cosa era successo. Ma non ci volevo credere, mi sembrava impossibile. Ora ho bisogno di vederlo: non posso abbandonarlo da solo, in questo posto”.

Intanto questa mattina presso il capannone della Fiera di Genova si sono svolti, per 19 delle 42 vittime, i funerali di Stato alla presenza anche di Sergio Mattarella, Luigi Di Maio e Matteo Salvini.

Un grande applauso è stato rivolto agli uomini dei Vigili del Fuoco, che si sono recati nel deposito per assistere alle esequie.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS