Gmail compie gli anni: tutte le novità e i trucchi da conoscere

0
gmail novità

Gmail festeggia il suo compleanno e regala ai fan molte novità che consentiranno agli utenti di utilizzare il servizio di posta gratuito ancora più velocemente, programmando l’invio delle mail o rispondere direttamente su Google Documenti.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Gmail di Google arriva al suo 15esimo anno di attività e conta più di 1,5 miliardi di utenti in tutto il mondo. Lanciato l’1 aprile del 2004, il servizio di posta elettronica è uno dei più utilizzati poiché sempre all’avanguardia e molto sicuro.

La storia di Gmail

La storia di Gmail iniziò l’1 aprile del 2004, giorno nel quale fece la sua prima comparsa sul web. Molto probabilmente il gruppo di Google ha pensato di tirare un bel pesce d’aprile ai suoi diretti concorrenti non credendo di conquistare in breve tempo una posizione di rilievo tra i vari servizio di invio di posta elettronica gratuito.

A seguito del lancio nel web nel 2004, Google Gmail, il 7 luglio 2009 viene reso definitivo anche grazie ai suoi 15 GB di spazio gratuito, che potrebbe anche essere aumentato qualora l’utente lo chiedesse, attraverso dei servizi a pagamento.

Per quanto riguarda Gmail, la versione principale del servizio di posta elettronica è quella in AJAX, ma volendo è anche a disposizione dell’utente la versione HTML, che non ha la necessità di utilizzare lo JavaScript.

I 15 anni di attività di Google con Gmail hanno segnato una serrata lotta contro lo SPAM che, attraverso dei continui miglioramenti da parte dell’azienda di Mountain View, è riuscito ad essere ben gestito e sicuramente ridotto. Per ottenere ciò, Gmail, si è avvalso anche dell’utilizzo dell’intelligenza artificiale.

Per quanto riguarda lo SPAM i dati registrati negli ultimi anni parlano di oltre 10 milioni di mail bloccate e non fatte recapitare all’utente nella cartella principale della casella di posta. Inoltre, l’azienda ha pensato di facilitare l’utilizzo dell’applicazione attraverso lo smartphone suddividendo le mail in varie cartelle.

Possiamo dunque, oltre la principale cartella della posta in arrivo, trovare anche la cartella dei messaggi inviati, le bozze, i messaggi personali, o dei messaggi scritti. Inoltre, c’è la sezione del cestino o dello SPAM così come la cartella dei messaggi provenienti da altri indirizzi mail.

Le novità di Gmail

Come detto in precedenza, Gmail ha festeggiato il suo 15esimo anno di attività e per ringraziare i suoi miliardi di utenti ha pensato di introdurre tre importanti e, soprattutto delle comode novità al servizio.

Il segreto della azienda, probabilmente, è sempre quello di capire costantemente l’esigenza del cliente e l’attenzione che ha verso di esso si percepisce anche nel costante cambiamento o miglioramento delle sue funzionalità.

I tempi frettolosi e frenetici di questa vita tecnologica sono sempre più comuni e allora Gmail ha pensato di introdurre e ampliare la funzionalità di Smart Compose, precedentemente utilizzabile solo in inglese.

Questo consente, a tutti gli utenti che lo vanno ad utilizzare, di rispondere a alle mail in modo molto più rapido poiché viene utilizzata l’intelligenza artificiale. Le lingue nelle quali è disponibile utilizzare Smart Compose sono, oltre l’inglese, anche l’italiano, il portoghese, lo spagnolo e il francese.

Smart Compose di Gmail è anche disponibile, all’interno della sua app, sia per Android che per iOS non limitandosi solamente alla sua funzionalità sugli smartphone Pixel 3. Lo Smart Compose imparerà a conoscere l’utente che si avvale di questo servizio anche osservando semplicemente gli oggetti della mail o il testo. In questo modo, il servizio potrà aiutare l’utente a comporre frasi e i messaggi di testo.

Un’altra novità molto funzionale e a quanto pare apprezzata, soprattutto nel mondo lavorativo, è quella della programmazione della mail. Su Gmail, infatti, si potranno finalmente programmare le mail da inviare semplicemente inserendo l’ora e la data esatte nelle quale si vuole mandarle. In questo modo il lavoro sarà più fluido, scorrevole e soprattutto molto più facilitato.

L’azienda di Mountain View ha pensato propri a tutto e quindi per facilitare ancora di più il lavoro dell’utente ed ottimizzare il tempo ha introdotto una funzione su Gmail che ci consentirà di rispondere ai commenti di Google Documenti senza il bisogno di aprire necessariamente un’altra scheda ed entrare e uscire continuamente dall’app.

I trucchi per utilizzare al meglio la app

Moltissimi utenti, come sottolineato in precedenza, utilizzano la mail di Google, ma tanti non sono a conoscenza di alcuni trucchi per utilizzare meglio Gmail. Per quanto riguarda l’ordine nella vostra casella di posta, per esempio, potreste creare dei filtri per avere più ordine.

Questi filtri possono essere utilizzati basandosi sui destinatari della mail o per quanto riguarda l’importanza di un messaggio. Questa modalità è molto efficace anche magari non ricevere più determinate notifiche, come ad esempio gli avvisi dei social network. In questo caso basterà semplicemente impostare il filtro come ‘già letto’ e automaticamente le mail saranno spostate in quella cartella specifica.

Anche le stelline colorate hanno la loro importanza, molti non le usano nemmeno, ma vedrete che avrete dei benefici per quanto riguarda l’ottimizzazione del lavoro. Infatti, scegliendo di contrassegnare le mail attraverso le stelline colorate avrete una leggibilità molto più fluida.

Per quanto riguarda le stelline sono disponibili ben sei colori e c’è una modalità che ci consente di scegliere una nostra nuance preferita e che più ci aggrada o addirittura di darci lettura di mail contrassegnate solo con un determinato colore.

Un’altra ottima tecnica è quella dell’utilizzo delle etichette che ci consentiranno di creare ordine all’interno delle nostre cartelle di posta elettronica. Anche in questo caso possiamo scegliere le etichette in base al contenuto o ai destinatari delle mail selezionate per essere contrassegnate.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS