Google chrome novità: eliminate le pubblicità invadenti?

Google chrome novità: eliminate le pubblicità invadenti?

Chi quotidianamente naviga tra le pagine di internet si trova ad affrontare il problema pubblicitario, lo stesso che invece per tanti è la soluzione magica per poter finanziare le proprie attività. Secondo alcune news sembrerebbe che Google Chrome abbia trovato la soluzione perfetta per eliminare le pubblicità invadenti.

Google Chrome aggiornamenti

Si passano le settimane e più ci rendiamo conto di come questo 2018 sembra essere destinato a diventare un anno determinante per il mondo informatico e digitale. Dove vari annunci che riguardano Facebook, WhatsApp, Instagram e Twitter sembra che Google Chrome abbia deciso di combattere contro quelle strategie marketing che impongono una pubblicità invadente. Questo tema Infatti è il principale per quanto riguarda le news di Google Chrome aggiornamenti.

 

Facebook e Google contro le molestie sessuali?

Le uniche notizie che vedono coinvolti Google Chrome non riguardano soltanto l’aspetto digitale. In questi ultimi giorni infatti l’azienda di Google insieme a quella di Facebook sono state coinvolte per la realizzazione di un focus che racconta le direttive aziendali contro le molestie contro le molestie sessuali. Secondo quanto dichiarato Infatti sembrerebbe che sia Google che Facebook hanno trovato il modo per regolarizzare i rapporti e i sentimenti tra i loro dipendenti. Nel caso in cui si voglia chiedere a un collega o ad una collega di uscire insieme potrà essere fatto ma solo una volta, in caso di rifiuto è meglio non riprovare a fine di non fare scattare le denunce per molestie sessuali. Ma le nuove direttive Google non riguardano solo questo aspetto…

Google Chrome bloccare pubblicità?

Una notizia che ha allarmato parecchi gestori di siti riguarda Google Chrome che ha deciso di eliminare le pubblicità. La direttiva riguarda più che altro le pubblicità definite invadenti, le stesse che spesso bloccano la navigazione dell’utente. Questo nuovo aggiornamento è stato dettato dalla necessità di rendere fluida la navigazione internet per chiunque abbia voglia di leggere o comunque cercare news in vari siti, il tutto senza dover necessariamente utilizzare ad blocker. Al momento non è ancora stato redatto nulla di sicuro ma il prototipo per bloccare definitivamente le pubblicità invadenti potrebbe arrivare a breve anche in Italia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*