Google Wifi arriva in Italia: che cos’è e come funziona?

0
Google Wifi arriva in Italia: che cos'è e come funziona?

La connessione e all’assenza di linea non dovrebbero più essere un problema per le famiglie italiane, grazie a un nuovo sistema di connessioni veloci e potenziate. Google Wifi arriva in Italia e promette, a prezzo non eccessivamente alto, un miglioramento delle condizioni di connessioni nelle abitazioni italiane. Le nuove funzioni e la semplicità d’uso ne fanno un prodotto accessibile a tutti; i risultati ottenuti dal suo utilizzo, invece, convinceranno sempre più persone a utilizzarlo. Ma che cos’è, nello specifico, e come funziona il nuovo strumento Google Wifi?

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Google Wifi arriva in Italia: come funziona?

Il nuovo Google Wifi, si avverte, non va assolutamente pensato come un range extender o come un repeater, cioè dei sistemi che estendono sì la connessione in più punti di un appartamento, ma creando delle sottoconnessioni. Piuttosto, si deve pensare a Google Wifi come un sistema che ponga, all’interno di uno stesso appartamento, tanti modem che sono in comunicazione tra di loro, in modo da creare una connessione pressochè perfetta.

Questo perchè lo strumento di Google fa utilizzo della tecnologia mesh, che crea tanti punti di accesso all’interno di un appartamento (con possibilità di estendere la connessione fino al giardino) che operano con estrema trasparenza per l’utente. Essenziale, in tal senso, sarà la grandezza e la morfologia dell’appartamento: è probabile che, infatti, possa esserci bisogno di più di un Google Wifi.

Un’altra importante potenzialità è quella del Network Assist che, a seconda della posizione nell’appartamento o della potenza del segnale, si connetterà automaticamente ad una determinato segnale. Un po’ come già accade per gli smartphone, anche se in quel caso avviene tra connessioni diverse. Google Wifi arriva in Italia anche attraverso applicazioni specifiche, presenti sia su Android che iOS. Attraverso l’applicazione, si potrà gestire meglio la linea domestica, si potrà accedere a delle regole speciali (come limitazione o blocco della connessione in certi orari per alcuni utenti, per fare un esempio) e si potrà, chiaramente, essere guidati nella configurazione iniziale.

Il prezzo del nuovo Google Wifi

Il nuovo Google Wifi è disponibile, in Italia, già da oggi 26 giugno 2018. Il prezzo potrebbe sì sembrare alto, ma non supera assolutamente quello della concorrenza. Al prezzo di 139 euro Google Wifi può essere acquistato su Google Store o su Amazon. Inoltre, è presente anche nel catalogo di store come Unieuro o Mediaworld, e lo sarà – tra non molto – anche nei negozi Tim.

E’ possibile acquistare il singolo Google Wifi, al prezzo di 139 euro, o anche il set da tre (bundle) al prezzo speciale di 359 euro.

Google Wifi arriva in Italia: la reazione da parte del web

L’arrivo in Italia di Google Wifi ha creato, come sempre, un acceso dibattito tra gli utenti. Il dato che è emerso dal dibattito è che, la maggior parte degli utenti, considera Google Wifi alla stregua di repeater o di un range extender, proprio ciò che si temeva nella presentazione del prodotto. Tuttavia, chi ha già fatto utilizzo di questo specifico prodotto o di analoghi assicura che le potenzialità e il risultato sono completamente diversi: si può gestire nel migliore dei modi la connessione, si possono creare delle regole speciali, oltre che disporre di una condizione sempre ottimale.

Polemiche, naturalmente, anche sul prezzo: c’è chi ritiene sia giusto, dal momento che il prezzo della concorrenza è il medesimo o, in alcune occasioni, addirittura maggiore. Chi invece ritiene sia eccessivo, pur mettendo però ancora a paragone Google Wifi con un qualsiasi estensore di connessione.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS