I dolci più facili da preparare in casa

0
dolci

Mettersi ai fornelli per preparare un dolce per chi si ama: bellissimo, non è vero? La cosa fantastica del mondo della pasticceria è legata al fatto che anche chi è alle primissime armi può ottenere dei risultati speciali. Quali sono le ricette più utili in merito? Nelle prossime righe, abbiamo selezionato due tra i dolci più facili da preparare in casa.

Biscotti con burro e cioccolato

I biscotti al burro e cioccolato sono dolci tanto gustosi quanto semplici da preparare. Ecco gli ingredienti:

  • 450 grammi di farina bianca
  • 230 grammi di zucchero semolato
  • 250 grammi di burro
  • 3 tuorli d’uovo
  • Una scorza di limone
  • 300 grammi circa di cioccolato fondente

La preparazione di questi biscotti inizia sbattendo i tuorli con lo zucchero. Il passo successivo prevede il fatto di amalgamare il burro, preventivamente lasciato ammorbidire e tagliato a pezzetti. Fondamentale è aggiungere anche la scorza di limone e, piano piano, pure la farina. Bisogna continuare a mescolare fino a quando il composto non è sufficientemente omogeneo. Una volta raggiunto questo risultato, bisogna formare una palla.

Cosa si fa a questo punto? La si mette in frigo per un’oretta circa, in modo da farla rapprendere. Una volta superato questo step, si prende metà della pasta e la si stende tra due fogli di carta da forno, fino a formare uno strato dello spessore di circa 1 centimetro.

Il passo successivo della preparazione di questi biscotti riguarda le formine. Una volta tagliate, devono essere disposte, non troppo vicine, sulla placca del forno e cotte a 180°C per una decina di minuti circa. I processi appena descritti vanno ripetuti per la restante metà dell’impasto.

Quando i biscotti si sono raffreddati, bisogna sciogliere il cioccolato a bagno maria e utilizzarlo per inzuppare la metà dei biscotti lasciati sulla carta da forno. Non appena il cioccolato si sarà asciugato, i biscotti saranno pronti per essere consumati.

Pancake con sciroppo d’acero

I pancake sono tra i dolci più semplici da preparare e più popolari. Arrivati a noi dal mondo anglosassone, vengono spesso consumati con lo sciroppo d’acero. Ecco come prepararli (gli ingredienti vanno bene per circa 12 pancake):

  • 25 grammi circa di burro
  • 2 uova
  • 6 grammi circa di lievito in polvere per dolci
  • 125 grammi circa di farina 00
  • 200 ml di latte intero fresco
  • 15 grammi di zucchero
  • Una confezione di sciroppo d’acero

I pancake si preparano iniziando a sciogliere il burro a fuoco bassissimo. Il passo successivo prevede il fatto di rompere le uova e di dividere gli albumi dai tuorli. Questi ultimi, vanno versati in una ciotola e sbattuti (sia con la frusta, sia a mano). Il passo successivo prevede il fatto da aggiungere il burro fuso a temperatura ambiente e il latte, continuando a sbattere con la frusta o con la forchetta.

Il composto in questione deve essere montato fino a quando non diventa di colore bianco. Una volta archiviati questi step, bisogna unire il lievito e la farina, setacciando questo mix nel composto caratterizzato dalla presenza delle uova.

Si prosegue mescolando e amalgamando.

A questo punto, bisogna dedicarsi agli albumi lasciati precedentemente da parte. Questi ultimi devono essere montati, aggiungendo man mano lo zucchero. Nel momento in cui ci si accorge che sono diventati sufficientemente bianchi e spumosi, si aggiungono, facendo attenzione a non smontarli, al composto sopra citato.

Una volta terminati questi passaggi, si prende una padella antiaderente e, facendo attenzione a non tenere il fuoco troppo alto, si scalda il composto, aggiungendo un po’ di burro se lo si ritiene necessario. Quando si vedono comparire delle bollicine, si gira l’impasto dall’altra parte. Si va avanti così fino alla fine dell’impasto e, quando i pancake sono pronti, li si dispone uno sopra l’altro cospargendoli di sciroppo d’acero.