Il momento di comprare casa è adesso: il mercato è propizio

0

L’investimento della compravendita appare una convenienza senza precedenti. Vale di non poco il vecchio credo secondo cui investire nel mattone è sempre una convenienza. In base ad alcuni studi del mercato immobiliare è infatti emerso che c’è stato nell’ultimo anno un incremento degli acquisti a scopo investimento sia a nord che a sud Italia.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Questo non solo nelle zone turistiche ma anche nelle zone della grande città, dove si sta sviluppando un trend di affitto breve. La cosa è in aumento anche grazie al fatto che ormai sono molti i lavoratori e studenti che si spostano a studiare fuori, aumenta la richiesta di case, e l’acquisto appare un investimento più che conveniente.

Acquisto e affitto: le detrazioni

L’acquisto finalizzato all’affitto è aumentato soprattutto dal 2015, all’indomani del decreto sblocca Italia, attraverso cui i privati che hanno acquistato immobili entro dicembre 2017 hanno ottenuto una detrazione IRPEF del 20% (su una massima somma di 300 mila euro). Questa detrazione è valsa solo in caso l’immobile sia stato dato in affitto, e la cosa traspariva nella dichiarazione 2018.

Ecco perché è stato considerato, e lo è tuttora, conveniente l’acquisto di un appartamento, di una casa per locarlo. Una simile agevolazione dipende anche dal fatto che sono propositivi i tassi di interesse propri dalle banche attraverso i mutui. Un ricavo maggiore si ottiene con l’affitto, che ad oggi non è poi così leggero.

Comprare una casa ora: i tempi di compravendita sono calati

Un trend così positivo in materia di acquisto casa è rappresentato anche dai tempi di compravendita che sono di gran lunga calati, basti pensare che l’anno scorso ci volevano circa 141 giorni per concludere un affare a fronte de 134 di questo nuovo anno. Anzi, nei capoluoghi, il rapporto è di 167 giorni per il 2017 e  156 per il 2018. I paesi limitrofi si tengono invece standard su 164 giorni.

Tempo maggiori di vendita si hanno a Bari con 171 giorni, Verona a quota 156 e a Genova con 154. Viceversa tempi minori si hanno a Bologna con 97 e Milano con 109.

Per di più, tra aprile e giugno i mutui erogati in Italia hanno raggiunto i 318.175 milioni di euro: un simile risultato non si raggiungeva dal 2011 quando lo stock mutui era di 317.584 milioni. Il livello più basso si era avuto invece nel 2012, con 293,932 milioni.

Perché conviene comprare casa

Oggi l’idea di avere una casa tutta nostra spinge sempre più persone a rivolgersi a dei professionisti, come l’agenzia immobiliare Marcon, per realizzare il proprio sogno. Non a caso, nei primi sei mesi del 2018 c’è stato un incremento di vendita del 77%, di cui il 17,9% è dato dallo scopo di investimento, e il 5,1% rappresenta invece l’acquisto di casa vacanza.

A comprare sono sempre più soggetti tra 18 e 44 anni, mentre al di là dell’età, le coppie e le famiglie sono quasi il 72% dei nuovi proprietari di un nuovo immobile. Mentre i venditori, anche aumentano, ma DJ lkck e solo per esigenze di reperire liquidità.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.