Incendio ex fabbrica di Trezzano sul Naviglio è allarme amianto: scuole chiuse

Incendio ex fabbrica di Trezzano sul Naviglio è allarme amianto: scuole chiuse
PELLE RIGENERATA IN 4 SETTIMANE con SIERO EXTRA LIFT BARO COSMETICS

L’incendio scattato ieri in un ex fabbrica di Trezzano sul Naviglio ha fatto scattare l’allarme amianto. Oggi sono state chiuse anche le scuole, al fine di far luce sulla faccenda e far in modo di diminuire ai minimi termini l’inquinamento ambientale.

Incendio ex fabbrica a Trezzano sul Naviglio

Nel corso della giornata di ieri un’incendio è scoppiato nell’ex fabbrica Scarpa di via Cellini, a Trezzano sul Naviglio. Da qualche tempo la fabbrica era stata dimessa per lasciare spazio a un’azienda che distribuiva cibo per le mense. Cosa sia successo all’interno dello stabilimento al momento non è ancora ben chiaro, l’unica certezza riguarda il forte impatto ambientale che il rogo può avere su Trezzano sul Naviglio e i comuni vicini. L’ex fabbrica infatti aveva il tetto interamente realizzato con amianto, meglio conosciuto come eternit, che dopo il rogo potrebbe essersi diffuso quasi totalmente nell’aria.

Incendio ex fabbrica a Trezzano sul Naviglio, a lavoro 5 mezzi dei vigili del fuoco

Da ieri sono a Trezzano sul Naviglio dopo l’incendio dell’ex fabbrica stanno lavorando sul posto ben 5 mezzi dei vigili del fuoco, al fine di ridurre ai minimi termini i danni ambientali nati dall’amianto. Per questo motivo il sindaco di Trezzano, Fabio Buttero, ha attivato l’unità di crisi denunciando la cosa anche al centro Arpa locale, già sul posto per compiere i primi prelievi di amianto.

Incendio ex fabbrica a Trezzano sul Naviglio: “State in casa”

Dopo l’incendio all’ex fabbrica a Trezzano sul Naviglio è scattato l’allarme di inquinamento ambientale. Il comune colpito dal rogo insieme ai limitrofi Buccinaso e Corsico hanno preferito allertare i cittadini. Nei profili social dei comuni, intorno alle 19:30, è stato pubblicato un messaggio con scritto: “State in casa e tenete porte e finestre chiuse”. L’allarme si è protratto fino a quanta mattina quando le tre amministrazioni hanno preferito tenere chiuse anche le scuole.

 

NON RIMANDARE COME AL SOLITO, LA BELLA STAGIONE SI AVVICINA, CREMA ANTICELLULITE BARO COSMETICS, LA MIGLIORE

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*