Incidente Autostrada A14, camion di frutta va a fuoco: info viabilità e traffico

0
Ha perso il controllo del camion, il mezzo ha sbandato ed è finito contro il guardrail, prendendo rapidamente fuoco. Ecco come si è svolto l’incidente che si è verificato poco prima delle 5 del mattino sull’autostrada A14, al km 250 della corsia sud e precisamente all’altezza di Porto Potenza, tra Loreto e Civitanova. Il camionista, bulgaro ma residente a Fermo, ha riportato ustioni di secondo grado al torace e al piede e si trova ricoverato all’ospedale di Civitanova, trasportato da un’ambulanza della Croce Azzurra di Porto Recanati. Di seguito, tutte le informazioni sul traffico e sulla viabilità sullo specifico tratto autostradale. Nonostante lo shock, l’uomo avrebbe riferito agli agenti della Polizia Autostradale che la motrice del camion di frutta si è incendiata non appena toccato il guardrail, probabilmente per la rottura del serbatoio del carburante e le scintille causate dall’attrito tra lamiere. La causa più probabile al vaglio degli inquirenti è il colpo di sonno al volante del conducente, il quale ha tentato di scendere, ma le fiamme lo hanno avvolto. Per fortuna è riuscito ad uscire dalla parte opposta della motrice, riportando però varie ustioni. L’autostrada è stata chiusa per consentire le operazioni di spegnimento dell’incendio, oltre che di rimozione della carcassa del camion di frutta. Ci sono modifiche alla viabilità, con traffico intenso e lunghe code in direzione Sud. Anche in direzione Nord, sul tratto autostradale Forlì e Faenza, ci sono stati rallentamenti e disagi sempre per un camion andato a fuoco. I Vigili del Fuoco hanno spento l’incendio ed è in atto il ripristino della pavimentazione. Alle 8 di stamattina, le auto circolavano su una sola corsia in scambio di carreggiata, registrando 10 km di coda verso Bologna. E’ consigliabile quindi uscire a Cesena Nord per chi viaggia da Ancona verso Bologna, percorrendo poi la Via Emilia verso Faenza, per rientrare in autostrada direzione Bologna.

Ha perso il controllo del camion, il mezzo ha sbandato ed è finito contro il guardrail, prendendo rapidamente fuoco. Ecco come si è svolto l’incidente che si è verificato poco prima delle 5 del mattino sull’autostrada A14, al km 250 della corsia sud e precisamente all’altezza di Porto Potenza, tra Loreto e Civitanova. Il camionista, bulgaro ma residente a Fermo, ha riportato ustioni di secondo grado al torace e al piede e si trova ricoverato all’ospedale di Civitanova, trasportato da un’ambulanza della Croce Azzurra di Porto Recanati. Di seguito, tutte le informazioni sul traffico e sulla viabilità sullo specifico tratto autostradale.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Nonostante lo shock, l’uomo avrebbe riferito agli agenti della Polizia Autostradale che la motrice del camion di frutta si è incendiata non appena toccato il guardrail, probabilmente per la rottura del serbatoio del carburante e le scintille causate dall’attrito tra lamiere. La causa più probabile dell’incidente, al vaglio degli inquirenti, è il colpo di sonno al volante del conducente, il quale ha tentato di scendere, ma le fiamme lo hanno avvolto. Per fortuna è riuscito ad uscire dalla parte opposta della motrice, riportando però varie ustioni.

L’autostrada è stata chiusa per consentire le operazioni di spegnimento dell’incendio, oltre che di rimozione della carcassa del camion di frutta. Ci sono modifiche alla viabilità, con traffico intenso e lunghe code in direzione Sud. Anche in direzione Nord, sul tratto autostradale Forlì e Faenza, ci sono stati rallentamenti e disagi sempre per un camion andato a fuoco. I Vigili del Fuoco hanno spento l’incendio ed è in atto il ripristino della pavimentazione. Alle 8 di stamattina, le auto circolavano su una sola corsia in scambio di carreggiata, registrando 10 km di coda verso Bologna. E’ consigliabile quindi uscire a Cesena Nord per chi viaggia da Ancona verso Bologna, percorrendo poi la Via Emilia verso Faenza, per rientrare in autostrada direzione Bologna.

 

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS