Influenza, allarme in tutta Italia: 260 mila colpiti, ecco i consigli per evitarla

Influenza, allarme in tutta Italia 260 mila colpiti, ecco i consigli per evitarla

Con l’arrivo delle feste natalizie aumenta anche il rischio di contrarre l‘influenza a tal punto da creare un vero e proprio allarme in tutta Italia. Il motivo è semplice: oltre all’innalzamento delle temperature, questo è il periodo in cui si esce più spesso, si viaggia, si frequentano luoghi più affollati e si sta tutti insieme. Il contagio è allora inevitabile. Secondo i dati forniti dalla rete Influnet, nell’ultima settimana ci sono stati ben 260 mila colpiti dall’influenza in tutta la nostra penisola; lo studio si riferisce al periodo compreso tra il 19 e il 25 dicembre ed ha rilevato un livello di incidenza pari al 7,23 casi ogni mille soggetti assistiti. I più esposti al rischio di influenza, ma anche i più colpiti attualmente, sono i bambini di un’età compresa tra i 0 e i 4 anni proprio perchè dotati di un sistema immunitario più debole (incidenza pari a circa 21,10 casi per mille assistiti). Più bassa l’incidenza tra gli anziani dai 64 anni in su’.

Come prevenire ed evitare l’influenza? Ecco qui alcuni consigli utili.

 

Ma come prevenire ed evitare l’influenza? Ecco qui alcuni consigli utili che potranno ritornarci utili per trascorrere una capodanno sereno. Innanzitutto sono sconsigliabili gli antibiotici se non vi è alcuna patologia polmonare, mentre sono preferibili gli sciroppi, gli antinfiammatori, o ancora i fermenti lattici in caso di virus intestinali. A tal proposito è però sempre consigliabile consultare il medico di famiglia che meglio potrà consigliarvi circa la cura da effettuare per combattere l’influenza. Contrariamente a quanto si può pensare, è sempre una buona abitudine fare attività fisica in luoghi aperti coprendosi per bene- per esempio una corsa- oppure ancora seguire una giusta alimentazione dove non manchi abbondante frutta e verdura. Per evitare poi il rischio contagio da influenza, è sempre una buona abitudine porre in essere le giuste misure igieniche di base evitando di bere nei bicchieri altrui, per esempio.

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*