Instagram aggiornamenti, si seguiranno hashtag e argomenti

Instagram aggiornamenti, si seguiranno hashtag e argomenti

Instagram sta testando la possibilità di seguire hashtag per avere contenuti di un argomento di interesse senza dipendere dalla fonte.

Aggiornamento Instagram, si potranno seguire argomenti tramite hashtag

Sta per arrivare uno dei nuovi aggiornamenti Instagram: gli sviluppatori del social network delle foto e delle immagini stanno testando una nuova funzionalità che permette di seguire anche hashtag, allo scopo di rendere semplice conoscere e scoprire nuovi contenuti degli argomenti di proprio interesse. In precedenza, il social media consentiva di seguire solo utenti per accedere direttamente ai nuovi contenuti. La fonte di questa notizia è The Next Web, il quale esprime una determinata e netta opinione in merito.

Come funziona il nuovo feed Instagram segui hashtag

La possibilità di seguire hashtag torna utile agli utenti di Instagram per seguire i contenuti di uno stesso interesse, non per forza solo provenienti da uno o più account seguiti, bensì di avere in uno stesso feed i contenuti da tutti i profili del network collegati dallo stesso tag. In pratica diventa sempre più facile trovare i post relativi agli argomenti preferiti: invece di stare ore a cercare profili che pubblicano un determinato argomento preferito, sarà possibile seguire l’argomento stesso, indipendentemente dalla fonte. Basta appunto seguire un determinato hashtag per avere continui aggiornamenti.

Beta tester al lavoro per testare segui hashtag e argomenti su Instagram

Ma non mancano le polemiche: secondo The Next Web, considerando la popolarità di alcuni hashtag, la raccolta di tutti i contenuti legati da uno stesso tag in un unico feed genererebbe confusione più che praticità d’uso, motivo per cui la società dovrebbe limitare questa funzione ai tag più recenti, proprio come la ricerca dei tweet popolari su Twitter. Al momento la possibilità di seguire hashtag specifici in Instagram sembra limitata ad un piccolo gruppo di utenti tester, e non sappiamo quando la funzionalità verrà estesa a tutti gli utenti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*