Integratori e succhi di frutta a base di Aloe: scopri i benefici

0
aloe integratori

Da tempo ormai, l’interesse nei confronti dei rimedi naturali è molto alto. Tra i motivi che portano le persone a utilizzarli rientra la consapevolezza di come, grazie all’attenzione quotidiana al benessere, si possano ottenere dei risultati sorprendenti nel corso del tempo.

La ricerca ci permette, da diversi anni a questa parte, di portare nella nostra quotidianità diversi rimedi naturali speciali. In questo novero è possibile includere l’aloe vera. Pianta al centro dell’attenzione e legata al successo di numerose aziende – giusto per fare uno dei tanti esempi, ricordiamo che una realtà apprezzata come Benessence produce molti succhi a base di Aloe – è ricca di benefici che vale la pena approfondire. Nelle prossime righe, puoi trovare alcune informazioni sulle proprietà dei succhi e degli integratori a base di aloe vera.

Aloe vera: perché fa bene

Sono diversi i motivi per cui vale la pena assumere integratori e succhi a base di aloe vera. Tra questi, è possibile citare la presenza di nutrienti preziosi come la vitamina A, antiossidante fondamentale per la bellezza della pelle e per l’acutezza della vista.

Da non dimenticare quando si parla dell’aloe vera è anche la presenza di vitamina C o acido ascorbico, nutriente prezioso ai fini del controllo dell’attività dei radicali liberi e del miglioramento dell’efficienza del sistema immunitario.

Si potrebbe andare avanti ancora molto a elencare i principi nutritivi preziosi presenti nell’aloe vera. Tra questi è possibile citare la vitamina B1, fondamentale per la trasmissione degli impulsi nervosi, ma anche la vitamina B6, che ricopre un ruolo cruciale ai fini dell’ottimizzazione della sintesi dell’emoglobina.

Quando si parla dei motivi per cui gli integratori di aloe vera fanno bene, è doveroso citare pure il contenuto di ben 18 amminoacidi. I prodotti naturali che hanno la pianta come ingrediente permettono di ottimizzare l’apporto di minerali ricchi di proprietà, come per esempio il calcio.

Un doveroso cenno deve essere dedicato alle ripercussioni positive sulla salute dell’apparato gastrointestinale. In questo caso, bisogna fare riferimento alle mucillagini che, lavorando di concerto con i polisaccaridi, proteggono la mucosa dello stomaco, contribuendo a tenere sotto controllo l’impatto degli acidi gastrici.

L’aloe vera viene considerata una preziosa alleata anche in caso di infiammazione a livello intestinale. Facciamo altresì presente che, sempre grazie alle sopra citate mucillagini, è in grado di favorire il transito delle feci.

Come scegliere gli integratori e i succhi di aloe vera

Nel momento in cui si decide di provare gli integratori e i succhi di aloe vera, è opportuno sapere come scegliere i prodotti. In generale, è una buona idea concentrarsi su quelli biologiche. Per quanto riguarda i succhi, è opportuno scegliere i succhi privi di aloina. Questo antrachinone, infatti, può rivelarsi dannoso per le mucose gastriche e provocare fastidiosi fenomeni di irritazione.

Effetti collaterali

Quali sono gli effetti collaterali degli integratori e dei succhi di aloe vera? Tra i principali è possibile citare l’insorgenza di diarrea, ma anche le problematiche a livello renale.

Quando assumere gli integratori

A questo punto, è naturale chiedersi come assumere gli integratori e i succhi di aloe vera. La cosa migliore da fare per quanto riguarda i succhi in particolare riguarda il fatto di consumarli al mattino a stomaco vuoto. Essenziale è ricordare che i prodotti in commercio hanno concentrazioni di aloe vera varie.

Per questo, prima di procedere all’acquisto è importante leggere bene l’etichetta. Concludiamo facendo presente che, in generale, per ottenere effetti positivi bisognerebbe, previo contatto con il medico curante, portare avanti l’assunzione per circa un mese.