La Prova del Cuoco ricette di Anna Moroni di oggi 6 marzo 2017: paccheri allo scarpariello

La Prova del Cuoco ricette di Anna Moroni di oggi 6 marzo 2017: paccheri allo scarpariello
PELLE RIGENERATA IN 4 SETTIMANE con SIERO EXTRA LIFT BARO COSMETICS

La puntata di oggi de La Prova del Cuoco è stata golosissima. Per la rubrica “Sos Frigo” del 6 marzo 2017 la ricetta di Anna Moroni presentata è quella dei paccheri dei ciabattini conosciuta anche come paccheri allo scarpariello. La signora Francesca da Genova ha chiesto ad Anna Moroni cosa poteva preparare per il pranzo e la cuoca gli ha chiesto di aprire il frigo ed elencare quello che c’era. La ricetta di Anna Moroni è semplice e veloce da fare, i paccheri allo scarpariello sono un primo piatto sostanzioso, ideale per chi non vuole proprio mettersi ai fornelli in questo grigio lunedì 6 marzo 2017.

Gli ingredienti per la ricetta di oggi de La Prova del Cuoco sono i seguenti: 500 grammi di paccheri, 500 grammi di passata di pomodoro, 100 grammi di parmigiano, 100 grammi di pecorino, 100 grammi di caciocavallo, basilico. I paccheri dei ciabattini sono un vecchio piatto della tradizione napoletana molto apprezzati dai ciabattini appunto, o ‘scarparielli’ così come vengono soprannominati.

Iniziamo subito la preparazione della ricetta dei paccheri di Anna Moroni mettendo l’acqua per la pasta. Appena bolle salate e tuffate i paccheri. Nel frattempo prendete una padella, versate un filo d’olio extravergine d’oliva, la passata di pomodoro e il basilico fresco, aggiustate di sale e fate cuocere. Tagliate a pezzetti il caciocavallo (potete usare anche il provolone), poi grattugiate il parmigiano e il pecorino. Scolate la pasta al dente, trasferitela nella padella con il sugo, unite i formaggi e fate saltare. Vi è piaciuta la ricetta di oggi de La Prova del Cuoco? Allora tornate domani per altre gustose novità suggerite da Anna Moroni!

NON RIMANDARE COME AL SOLITO, LA BELLA STAGIONE SI AVVICINA, CREMA ANTICELLULITE BARO COSMETICS, LA MIGLIORE

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*