Lascia 3 milioni di euro in eredità a Berlusconi: ma è una bufala

0
Lascia 3 milioni di euro in eredità a Berlusconi: ma è una bufala

Lascia 3 milioni di euro in eredità a Berlusconi, invece no. La notizia circolata nelle ultime ore, secondo la quale una signora aquilana di 88 anni, deceduta qualche giorno fa, ha lasciato un’eredità pari a 3 milioni di euro a Silvio Berlusconi, è una bufala. Eppure, nel breve periodo in cui si è creduto all’attendibilità della notizia, era nata una polemica senza apparente fine che condannava da un lato l’88 enne, dall’altro il Cavaliere che aveva ricevuto la larga somma.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Lascia 3 milioni di euro in eredità a Berlusconi

“Si era rivolta al nostro Studio la signora Anna C. ex impiegata della Segreteria Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, originaria di L’Aquila ma con ultima residenza a Palermo per rappresentarci quanto segue. La donna, che è venuta a mancare circa venti giorni fa, nubile e senza figli, proprietaria di ben 3 immobili, diversi terreni e due conti correnti, ci aveva incaricato di predisporre un testamento olografo in favore dell’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi con il quale ha lavorato durante i vari mandati di quest’ultimo al Governo. Più in particolare la stessa che era proprietaria di tre grosse unità immobiliare e di due conti correnti e che godeva di entrate pensionistiche quale ex impiegata dello Stato, aveva deciso – per quando avrebbe cessato di vivere – che il suo patrimonio sarebbe dovuto essere devoluto interamente al Cavaliere in ragione – come si legge nel testamento – della riconoscenza per gli anni di lavoro passati insieme. A tal uopo lo Studio aveva predisposto un olografo con nomina di esecutore testamentario, il dott. Antonio Conte che vigili sull’adempimento dell’esecuzione testamentaria”.

Così si legge nella presunta nota che sarebbe stata stilata, dopo la morte dell’anziana signora, dal suo avvocato Andrea Ferrari, in merito alla vicenda. Succo del discorso: l’aquilana, che era rimasta sola senza marito e figli, aveva lavorato con Silvio Berlusconi durante i suoi ultimi incarichi governativi. Essendo in possesso di tre proprietà e disponendo di un patrimonio pari a 3 milioni di euro, non avendo nessun altro a cui destinarlo, avrebbe scelto proprio il Cavaliere, designato attraverso un testamento. Un grandissimo atto di riconoscenza, quindi, nei confronti di Silvio Berlusconi con il quale aveva lavorato.

Lascia 3 milioni di euro in eredità a Berlusconi: la bufala che ha fatto infuriare il web

Tuttavia, la notizia dei 3 milioni di euro che sono stati lasciati dell’88 enne ascolana a Silvio Berlusconi, risulta essere una bufala. L’inganno è stato scoperto dal Corriere, che ha indagato partendo proprio dall’unica fonte della notizia, che – come di consueto – ha fatto il giro del web facendo sì che si moltiplicassero voci, informazioni e false notizie.

Suddetta fonte è il fantomatico F.I.R., una fondazione italiana risparmiatori che, però, non esiste. Insomma, in un periodo in cui le fake news sono all’ordine del giorno, anche questa volta si è stati vittime di una bufala che ha fatto infuriare, non poco, gli italiani.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.