Le macchine professionali hanno invaso l’Emilia Romagna

0

Il successo del Gis a Piacenza, ma non solo: l’Emilia Romagna è al centro delle dinamiche italiane del mercato dei mezzi da sollevamento e macchine commerciali, come dimostra l’inaugurazione di una nuova sede di Giffi Noleggi a Rimini.

Numeri da record per le Gis 2017, le Giornate Italiane del Sollevamento che hanno messo Piacenza sotto i riflettori del mercato internazionale delle macchine da lavoro, con 307 espositori e una grande quantità di visitatori qualificati che si sono avvicendati senza interruzione nelle tre giornate della manifestazione. Secondo gli organizzatori, infatti, questa sesta edizione ha ritoccato i record precedenti e soprattutto superato gli obiettivi prefissati.

Il successo del Gis 2017 a Piacenza

I tre giorni di kermesse di inizio ottobre, infatti, hanno visto la partecipazione di oltre 10 mila persone (con numeri ancora non del tutto ufficiali), confermando la peculiarità del GIS come principale appuntamento italiano del settore, anche per la ricca offerta di convegni, gestiti dalle associazioni di categoria e realizzati in presenza del mondo istituzionale e politico del nostro Paese.

L’Emilia Romagna e le macchine da lavoro

L’evento ha coinvolto inevitabilmente tutta la regione, che in qualche modo si candida a essere un fulcro importante per la logistica dei mezzi da lavoro, anche sul fronte della distribuzione del noleggio: non è un caso che il leader nazionale del noleggio generalista, Giffi Noleggi, abbia deciso di raddoppiare la sua presenza in Emilia Romagna, aggiungendo alla sede di Bologna una nuova filiale a Rimini.

Nuova sede a Rimini per Giffi Noleggi

È stata infatti inaugurata l’11 settembre scorso la nuova sede fisica di Giffi Noleggi in Via Circonvallazione Nuova, 59, nelle vicinanze della Rotonda Palacongressi, che servirà come punto di riferimento per gli imprenditori e le aziende interessate al noleggio piattaforme aeree Rimini, ma anche a tutti gli operatori della provincia, della regione e, più in generale, dall’area centro-settentrionale del Paese.

Un business di successo

Oltre alle citate macchine, fondamentali per un’ampia serie di interventi sia in cantiere che in situazioni cittadine, la compagnia abruzzese mette a disposizione dei clienti un’ampia serie di veicoli in noleggio, come macchine per il movimento terra, furgoni e veicoli commerciali, mezzi per compattazione del terreno. Un’offerta ampia che si caratterizza per alcuni aspetti peculiari, come la possibilità di richiedere la consegna con trasporto a domicilio nei Comuni della provincia di Rimini oppure, entrando nei dettagli tecnici, la possibilità di optare tra noleggio a freddo (ovvero senza operatore) e il nolo a caldo (quello che invece prevede la presenza di un operatore a bordo, messo a disposizione dalla società stessa).

Le leve dello sviluppo

Un parco mezzi di oltre 400 veicoli, accomunati da una “età” sempre e costantemente bassa: l’azienda infatti persegue una politica molto precisa, proponendo in noleggio mezzi acquistati direttamente dalla casa costruttrice che vengono puntualmente sostituiti entro il quinto anno di attività, per presentarli ai clienti sempre in perfetta efficienza.